Connettiti con noi

Cronaca

Sezze, ‘beccato’ mentre sceglie la casa migliore dove andare a rubare

Pubblicato

il

morto castelli

Stava scegliendo la casa migliore dove andare a rubare: nell’auto aveva tutti gli arnesi da scasso e 2300 euro in contanti, probabile provento di un furto precedente. Ma i suoi movimenti stavolta non sono passati inosservati ai Carabinieri della Stazione di Sezze che, dopo averlo lasciato agire per un po’, lo hanno colto sul fatto mentre stava per entrare in azione.

Leggi anche: Giustizia privata: nascondeva in casa pistole, fucili e machete: 30enne arrestato dai Carabinieri

La scelta della casa da svaligiare

E’ successo la notte appena trascorsa a Sezze, dove un ragazzo di 20 anni di origine albanese è stato arrestato dai carabinieri, intenti in uno specifico servizio finalizzato alla repressione dei reati predatori, proprio mentre era intento a scegliere la casa ideale da svaligiare. Il giovane, che di giorno fa l’elettricista, grazie alla sua professione aveva l’opportunità di valutare le abitazioni, decidendo quali potessero essere le migliori da visitare durante la notte. Il suo “secondo lavoro”, infatti, era quello di palo in una banda di malviventi dediti ai furti nelle case.

Dopo l’arresto, il 20enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale di Latina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it