Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Casal Palocco, tenta il furto in appartamento durante il cenone di Capodanno: colto in flagrante 24enne

Pubblicato

il

ladro

Il ladro le prova tutte pur di sottrarre un bel gruzzoletto. Questa volta le cronache ci portano a Casal Palocco, nell’entroterra del X Municipio di Roma Capitale, dove un ladro ha provato a intrufolarsi all’interno di un appartamento durante la notte di Capodanno. Non si è curato minimamente se la casa vedesse all’interno delle persone, provando a intrufolarsi all’interno della dimora passando dal balcone. Nonostante l’atleticità del gesto, quasi da acrobata circense, alcuni residenti lo hanno individuato e allertato subito i Carabinieri. 

Il furto in appartamento a Ostia, nella notte di Capodanno

Nella notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Ostia hanno arrestato un cittadino marocchino di 24 anni, con precedenti, gravemente indiziato di tentato furto in abitazione. Una segnalazione giunta al “112” chiedeva l’intervento dei militari a Casal Palocco, per una persona notata da una donna mentre, dopo essere riuscito a salire sul balcone dell’abitazione di un condominio di via Timocle, stava armeggiando sulla finestra nel tentativo di entrare nella casa. All’arrivo dei Carabinieri l’indagato è stato bloccato proprio sul balcone indicato e arrestato. Gli arrestati sono stati poi condotti presso le aule di piazzale Clodio, dove gli arresti sono stati tutti convalidati.

Altro furto in abitazione, questa volta a Tomba di Nerone

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato 3 romani di età compresa tra 36 e 45 anni, tutti già conosciuti alle forze dell’ordine, gravemente indiziati di tentato furto in abitazione. I militari li hanno sorpresi all’interno di un’abitazione di via Veientana, rimasta disabitata poiché la proprietaria è deceduta tempo fa, mentre rovistavano tra le stanze. Durante il sopralluogo esterno, i militari hanno riscontrato la forzatura della recinzione e della porta d’ingresso della casa.

La donna derubata in macchina a piazza Cipro

In zona Cipro, un cittadino cubano di 32 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma San Pietro che lo hanno sorpreso mentre con un complice, riuscito a dileguarsi, ha derubato una 68enne italiana. I fatti sono avvenuti in via Domenico Millelire dove la donna è giunta a bordo della sua auto ed è stata avvicinata da un uomo che le ha indicato un mazzo di chiavi a terra sulla carreggiata. La 68enne è scesa dal veicolo per sincerarsi che le chiavi non le appartenessero e, in quel momento, il 32enne è entrato nella sua autovettura dal lato passeggero e le ha portato via la borsa. I Carabinieri hanno notato la scena e sono intervenuti bloccandolo e recuperando la refurtiva.

Ladri smontano un’automobile a San Lorenzo

In via dei Ramni, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due giovani di origini slave, una ragazza di 38 anni e un giovane di 25 anni, entrambi noti alle forze dell’ordine e provenienti dal campo nomadi di via Salviati, gravemente indiziati di concorso in furto aggravato su autovettura. I militari, in transito in via Ramni, hanno notato i due mentre stavano armeggiando con alcuni arnesi per lo scasso nella parte posteriore di un’utilitaria parcheggiata in strada, notando che il catalizzatore era stato appena smontato. La refurtiva è stata restituita alla legittima proprietaria.

Scassinate le macchine posteggiate a piazza Mancini, nel quartiere Flaminio

Due persone – un cittadino romeno di 20 anni e un romano di 40 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Flaminia poiché gravemente accusati di tentato furto aggravato in concorso. I militari li hanno sorpresi proprio mentre stavano tentando di manomettere le serrature di alcune auto in sosta lungo la strada mediante arnesi per lo scasso.

Scippata mentre mangiava al ristorale del Centro Storico di Roma

Una turista straniera che si trovava all’interno di un ristorante di via della Pilotta, derubata della borsa, ha immediatamente dato l’allarme al “112” e i Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia sono riusciti ad individuare e a bloccare una persona – un cittadino marocchino di 30 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, poiché gravemente indiziato di essere l’autore del furto. La refurtiva, trovata ancora in possesso dell’uomo, è stata recuperata e interamente restituita alla vittima.

Roma presa d’assalto dagli anarchici: Direzione Nazionale Antimafia nel mirino dei manifestanti

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com