Connettiti con noi

News Roma

Tragedia a Ostia, l’atleta Filippo Sideri muore a 17 anni: il ricordo della FederKombat

Pubblicato

il

E’ stato stroncato da un malore a soli 17 anni, mentre era in un locale di Ostia con alcuni amici. Così il giovanissimo atleta Filippo Sideri, ha perso tragicamente la vita la notte tra il 29 e il 30 luglio.

La tragedia

Filippo abitava con la sua famiglia ad Acilia. La tragica sera del 29 luglio era in compagnia dei suoi amici in uno stabilimento-discoteca sul lungomare. Il ragazzo, che soffriva d’asma, ha accusato un malore e, dopo aver allertato sia il padre sia i soccorsi, è uscito dal locale in attesa del loro arrivo. Una volta usciti il 17enne si è improvvisamente sentito male. Una corsa contro il tempo che purtroppo si è trasformata in tragedia. Vani i soccorsi giunti sul posto che hanno provato invano a rianimarlo.

Il ricordo della FederKombat

Filippo Sideri era un giovanissimo atleta di Muay Thai classe 2003, avrebbe dovuto compiuto 18 anni a settembre. La FederKombat ha voluto ricordarlo con un messaggio pubblicato sulla propria pagina Facebook.
«FederKombat esprime il proprio dolore per la prematura scomparsa di Filippo Sideri, ragazzo eccezionale e giovane speranza della Muay Thai.
Filippo avrebbe dovuto esordire sul ring nel mese di settembre.
Ad honorem e alla memoria, gli sarà conferito il 10° Khan.
Ai genitori di Filippo, ai suoi fratelli, agli amici e al Team Tredici Le Cupole di Acilia, un grande abbraccio da tutta la famiglia di FederKombat».

Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it