Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

‘Chiuso’ per legionella un Hotel di Pomezia: il Commissario firma l’ordinanza

Pubblicato

il

allarme siccità

E’ stato disposto il divieto di utilizzo dell’Hotel Principe a Pomezia. A firmare l’ordinanza, dopo il sopralluogo della Asl Roma 6, è stato il Commissario Prefettizio Dionisi il 9 settembre scorso. Nella struttura infatti, secondo l’ordinanza pubblicata sull’Albo Pretorio del Comune, sono stati riscontrati alcuni parametri non conformi alla normativa vigente in merito alla rete idrica. 

Leggi anche: Roma, torna l’allarme legionella nei Palazzi di Giustizia: richiesta bonifica immediata

Le analisi dell’acqua all’Hotel Principe di Pomezia

La ASL Roma 6 ha reso noto infatti gli esiti analitici delle esami effettuati dall’Arpa Lazio su campioni di acqua prelevati da diversi punti della rete idrica interna dell’Hotel sito in via dei Castelli Romani a Pomezia, i quali, come detto sono “risultati non conformi alle norme in alcuni parametri”. 

In particolare valori “anomali” sono stati rilevati in alcune stanze dell’albergo e in un rubinetto “di fronte alla porta del bagno uomini nella hall. Nella nota, si legge, la ASL Roma 6 ha richiesto “l’immediato divieto d’uso della struttura e di procedere a trattamenti di disinfezione della rete di distribuzione dell’acqua (sostituendo anche i terminali positivi) ed alla revisione della valutazione del rischio specifica della struttura a tutela della salute pubblica”. Da qui la disposizione di divieto d’uso firmata dal Commissario del Comune fino all’avvenuto adempimento degli obblighi prescritti.

Clicca qui per leggere l’ordinanza completa

Il precedente dell’Hotel President

Quello registrato è il secondo caso in città nel giro di un anno. Ad agosto 2021 infatti un altro Albergo, il President, era stato chiuso sempre a causa della legionella. E anche in quel caso, a seguito dei controlli effettuati dall’Asl Roma 6 su alcuni campioni di acqua destinata al consumo umano e prelevati da diversi punti della rete idrica interna della struttura, erano sono stati riscontrati risultati non conformi alle norme vigenti.

Leggi anche: Accertati 16 casi di legionella a Busto Arsizio, un morto

Ladispoli, è allarme legionella: già due morti. La Asl: «Effettuati i campionamenti»

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy