Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Pomezia, perché la piscina alla Selva dei Pini quest’anno non ha riaperto

Pubblicato

il

piscina selva dei pini chiusa

La piscina della Selva dei Pini quest’anno purtroppo non aprirà. Sin dai primi giorni di giugno i cittadini, vedendo la struttura chiusa e praticamente in stato di ‘abbandono’, avevano iniziato ad interrogarsi sui social sui motivi della mancata apertura.

In effetti, specie per la sua posizione e per i modici prezzi praticati, la piscina era molto gettonata fino allo scorso anno: tante le presenze giornaliere, con le famiglie – ma anche tanti ragazzi – che la sceglievano per concedersi qualche momento di relax e far fronte all’afa estiva senza doversi spostare dalla città. Con in più il vantaggio di essere immersi nel verde nella splendida riserva naturale della Sughereta.

Il caso

Quest’anno però la brutta sorpresa. Piscina vuota, locali dismessi e nessun segno della ripresa delle attività. Le discussioni in merito iniziano prestissimo, già i primi giorni di giugno. “Gira voce che quest’anno non aprirà per nulla. Mi sembra una follia, però…”, scriveva un cittadino aprendo una discussione che attira subito commenti e reazioni.

Avendo visto com’è ridotta, purtroppo temo sarà così”, la pronta risposta. Ma soprattutto arrivano le lamentele: “Ma che follia è?! L’unica piscina della città e non apre?! Con queste temperature?!”, aggiunge un’altra cittadina. Sì perché in effetti, un’altra struttura con le caratteristiche sopra citate in città non c’è.

Qualcuno allora avanza l’ipotesi: “Ci sono stati problemi con il Comune ecco perché non è stata riaperta”. Anche lo scorso anno, in effetti, l’apertura era arrivata soltanto a ridosso di luglio ma quantomeno, alla fine, si era riusciti a partire. A differenza di quest’anno.

Leggi anche: Sesso con le prostitute tra Pomezia e Ardea, ma poi chi pulisce? In strada resta di tutto (FOTO)

Cosa abbiamo trovato alla Selva dei Pini

Per accertarci della situazione ci siamo recati sul posto. Non prima però di aver telefonato alla struttura con il numero riportato sul web. Apprendiamo quindi che la piscina, fino allo scorso anno, era gestita da una palestra di Pomezia la quale ci conferma che in effetti, “a causa di alcuni problemi sorti con il Comune molto probabilmente quest’estate resterà chiusa”.

Leggi anche: Pomezia, miasmi e cattivi odori dal parco della Crocetta, il Comune: “Scarichi illeciti ipotesi più plausibile”

Insomma, un pessimo tempismo considerando il caldo eccezionale di questo primo mese e mezzo estivo. Sul posto in effetti è tutto abbandonato come mostrano le foto. Non mancano però le macchine – o le persone che magari corrono a piedi – che passano, osservano, e vanno via delusi. La domanda è sempre la stessa: “Ma quest’anno non apre?”. Sulla ringhiera c’è ancora affisso il cartello dello scorso anno che indica l’apertura per il 26 giugno. Dentro invece la desolazione più totale.

Risponde il Comune

Per saperne di più ci siamo allora rivolti al Comune di Pomezia.
Molti cittadini hanno lamentato la mancata apertura quest’anno della piscina alla Selva dei Pini. Da quanto raccolto sembrano siano sorti con il Comune alcuni problemi legati ad alcune autorizzazioni.

E’ così? Cosa è successo in caso nello specifico?

“Non c’è alcun problema di autorizzazioni comunali per la piscina del Selva dei Pini. Si tratta di un bene di proprietà pubblica, affidato in concessione. Quest’anno, evidentemente, il concessionario ha deciso di non aprire la struttura nonostante i solleciti del Comune, questo porterà evidentemente a un processo di decadenza e nuova assegnazione, perché i beni pubblici vanno resi fruibili, a maggior ragione quando questi sono affidati a un privato”.

Ci sono possibilità che la piscina riapra quest’anno? In caso contrario, cosa può fare l’Ente per evitare che il luogo – molto apprezzato dai cittadini soprattutto per la sua posizione – non resti abbandonato?

“Speriamo fino all’ultimo che la struttura venga aperta e resa fruibile per la stagione e di mantenere rapporti di collaborazione con il concessionario. L’alternativa, come detto in precedenza, sarà una nuova assegnazione per la prossima stagione”.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy