Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Ragno violino, è allarme a Roma: aumentano i casi, come ‘difendersi’

Pubblicato

il

ragno violino: genitore punto davanti alla scuola

Sono state le farmacie di Roma a lanciare l’allarme per la presenza del ragno violino, soprattutto nelle zone dal Laurentino al Portuense. Si sono registrati diversi casi nella Capitale, punture che possono causare conseguenze anche serie.

Com’è fatto il ragno violino

Per riconoscerlo meglio daremo alcune indicazioni. Si tratta di un ragno la cui grandezza si aggira tra i 7 e i 9 millimetri ed ha un colore marroncino che dà sul giallastro. A occhi inesperti potrebbe sembrare un ragno come un altro, innocuo, ma la verità è che la sua puntura provoca delle conseguenze, non solo fastidiose. 

Il fenomeno si è registrato già quattro anni fa e anche tre anni fa sia in zona Laurentina, sia in zona Ardeatina.

Quali sono le conseguenze

Sono gli esperti a spiegare che seppure in un primo momento la puntura può sembrare senza conseguenze. Nell’immediato non sembra dia fastidio, ma è con il passare delle ore cambia fino a diventare, nel giro di qualche giorno, una piaga.

Tanto anche il prurito e il dolore che provoca e può dare origine, non solo alla piaga, ma anche alla fuoriuscita di pus.

I farmacisti spiegano: “I pazienti vengono da noi dopo aver avuto dal proprio medico di base la diagnosi di puntura da ragno violino. Devono sottoporsi a cure antibiotiche e a cortisonici”.

Sembra che tutti i casi registrati siano avvenuti all’aria aperta. Le aree verdi sembrano quelle più a rischio, quelle nelle quali bisogna, perciò, avere maggiore attenzione”.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com