Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, disabile volato dalla finestra: spunta l’ipotesi della spedizione punitiva

Pubblicato

il

suicidio poliziotto

Il caso di Hasib Omerovic, il giovane sordomuto di 36 anni volato dalla finestra dell’appartamento di casa sua in via Gerolamo Aleandro, zona Primavalle, nel corso di un’ispezione, sta mantenendo alto l’interesse pubblico in cerca di risposte su quanto è accaduto in quell’abitazione il 25 luglio scorso.

Si cerca di capire come si avvenuta quella caduta se sia stata accidentale, voluta dal giovane disabile o come dice la sorella di Hasib se sia stato buttato giù. Al momento gli interrogativi restano ancora tanti. Di fatto l’uomo ha fatto un volo di 10 metri ed è rimasto in coma per 50 giorni. Fino a pochi giorni fa.

Le presunte molestie del 36enne anche alla nipote di un agente

Le segnalazioni di presunte molestie del 36enne ai danni di diverse donne del quartiere sarebbero state varie. Ma su Hasib le versioni dei vicini di casa sembrano essere contrastanti c’è chi lo descrive come un ragazzo tranquillo e chi come un molestatore. Tra le atre donne che sarebbero state vittime delle attenzioni morbose del 36enne ci sarebbe stata anche la nipote di uno degli agenti che il 25 luglio scorso ha proceduto all’ispezione in casa Omerovic.

Si indaga anche sulla possibilità che si sia trattato di una spedizione punitiva

Sulla base di quest’ultimo fatto si sta valutando anche la possibilità che si sia trattato di una spedizione punitiva. Come se l’ispezione in casa Omerovic fosse da ricollegare a un fatto privato. Ma si tratta di ipotesi. Di una delle tante piste che gli inquirenti non possono escludere, ma che necessitano di riscontri.

Spunta un video e foto dell’accaduto

Uno degli agenti intervenuti in quella perquisizione ha foto e video di quel giorno, fondamentali per ricostruire dinamica dell’incidente. Sembra proprio che in quelle immagini ci sia il ragazzo seduto senza alcun segno, senza tracce delle presunte botte ricevute.

L’attività investigativa prosegue in cerca di risposte e in attesa di poter sentire anche Hasib che al momento non può essere ancora ascoltato a causa delle sue condizioni di salute.

Intanto, però, il questore Mario Cioppa ha rimosso il dirigente del commissariato di Primavalle, Andrea Sarnari e la vicedirigente Laura Buia.

Roma, disabile precipitato dalla finestra: 8 le posizioni al vaglio degli investigatori

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy