Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Follia a Roma: ‘Dammi il telefono o ti faccio azzannare dal pitbull’

Pubblicato

il

Pitbull aggredisce uomo e agenti di Polizia a Roma

Se l’è vista davvero brutta un uomo di 43anni prima oggetto di una tentata rapina e poi aggredito da un pitbull. La tentata rapina è avvenuta mercoledì 20 aprile quando intorno alle 21.30 è giunta al 112 una segnalazione per aggressione. I fatti sono avvenuti a piazza Bologna e quando gli agenti sono giunti sul posto hanno trovato un uomo in forte stato  di agitazione e letteralmente rinchiuso all’interno di un autobus. 

Leggi anche: Roma, paura al pub: provano a derubarla ma vengono ‘beccati’ da un Carabiniere in borghese

Prima la rapina e poi l’aggressione del pitbull: i fatti 

Come detto, siamo a piazza Bologna e quando gli agenti sono giunti sul posto hanno trovato un uomo in forte stato  di agitazione e letteralmente rinchiuso all’interno di un autobus. Infatti per evitare la rapina l’uomo, un 43enne del posto, si è rifugiato all’interno del mezzo.

Come ha riferito agli agenti, prima è stato minacciato e nella fuga  si è rifugiato nell’autobus che in quel momento stava effettuando una fermata; tuttavia, l’uomo era inseguito dal pitbull che lo ha morso al braccio. 

Il bus di linea era quindi fermo con all’interno i passeggeri. Una volta salite, le forze dell’ordine hanno ascoltato il 43enne che ha indicato loro un’altra persona fuori dall’autobus e con al guinzaglio un cane di razza pitbull. 

L’uomo ha riferito agli agenti che poco prima era stato minacciato di venire aggredito, azzannato dal pitbull se non avesse consegnato al malvivente il proprio telefono cellulare. 

Aggrediti anche gli agenti intervenuti

La scena è stata questa: insultata e minacciata di morte la vittima l’uomo ha aizzato contro gli agenti il pitbull che, non senza difficoltà, sono poi riusciti a convincerlo nel legare il cane al passamano della stazione metro Bologna.

Dopo l’iniziale collaborazione, il malvivente ha però reagito aggredendo anche gli agenti con calci e pugni. Una volta immobilizzato in soccorso dell’uomo è arrivato il pitbull che nel frattempo era riuscito a slegarsi mordendo uno dei poliziotti alla mano e sulla natica. In questo frangente l’uomo ha provato a scappare e gli agenti lo hanno bloccato con lo spray urticante e, non senza fatica, fermato anche il cane che è poi stato portato nel canile de La Muratella. 

Arrestato malvivente con precedenti

Portati in ospedale sia la vittima sia l’agente, il rapinato è stato poi identificato: 47enne di origini napoletane con precedenti per reati inerenti lo spaccio di droga e danneggiamenti al patrimonio e alla persona. Arrestato, è stato giudicato con rito direttissimo. Una volta convalidato il fermo è stato condannato agli arresti domiciliari con le  resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy