Connettiti con noi

Roma Meteo

Meteo: le previsioni per il ponte del 2 giugno

Pubblicato

il

Meteo, ondata di calore 27 28 luglio

Meteo. L’inizio del mese di giugno sembra essere rocambolesco e dinamico, dal punto di vista delle previsioni meteo. Inoltre, anche il ponte del 2, che comprende la Festa della Repubblica, appare molto in bilico. Del resto sembra essere una legge universale quest’anno: tutti i posti hanno delle condizioni meteo alquanto instabili e cangianti. 

L’ultimo aggiornamento dal Centro Europeo

L’ultimo aggiornamento meteo, emesso qualche ora fa dal Centro Europeo, inizia a delineare un probabile scenario sul fronte meteo con differenze, anche marcate, all’interno del nostro Paese a seconda delle regioni e della localizzazione. Analizzando in particolare la tendenza a medio e lungo termine, si evince da subito che nella parte iniziale del prossimo mese Giugno avremo due principali attori in gioco.

Leggi anche: Meteo, temperature record: arriva il caldo africano con Hannibal

Due fenomeni di tendenza

Da un lato il famigerato anticiclone africano che sta infiammando buona parte dell’Europa centro-meridionale, Italia compresa, come se fossimo già in pieno luglio; dall’altra, invece, possenti perturbazioni in discesa dal Nord Atlantico. La conseguenza, potrebbe essere che il nostro Paese sarà durante il mese in una sorta di “zona di convergenza” in cui interagiscono queste importanti figure meteorologiche.

Proprio qui, al centro di questa convergenza, avvengono di fatto i contrasti maggiori e più pericolosi: per fare un semplice esempio: il calore che si accumula nei bassi strati dell’atmosfera aumenta il rischio di eventi meteo estremi come nubifragi e pericolose grandinate.

Il meteo per il ponte del 2 giugno

Per quanto riguarda nello specifico il Ponte della Repubblica, l’ipotesi meteorologica più probabile è quella di un’Italia divisa in due sul fronte meteo: nella frazione settentrionale probabilmente si sentiranno gli effetti di un vortice attivo in pieno Oceano Atlantico, con possibilità di temporali innescati dall’aria più fresca in ingresso.

Mentre le regioni del Centro-Sud dovranno fare i conti con l’anticiclone africano, e dovremo aspettarci una nuova impennata delle temperature con valori al di sopra dei 35°C.

Il resto del mese cosa ci aspetta

Il resto del mese, poi, sarà tutto consacrato all’insegna del gran caldo estivo. Le temperatura attese sono ancora al di sopra della media climatica di stagione, con scostamenti dal valore medio anche di +3°C su buona parte dell’Europa centro-occidentale, e quindi anche l’Italia. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy