Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Ostia, arrestato lo “Spagnolo”: il suo ‘fumo’ era il più richiesto sul litorale, beccato con oltre 9kg di droga

Pubblicato

il

La droga sequestrata dalla Polizia allo Spagnolo a Ostia

Il suo “fumo” era il più richiesto sul litorale romano, in particolare a Ostia. Lui, soprannominato lo “Spagnolo”, si era allestito un locale da dove gestiva la fiorente attività di spaccio. Oggi però il suo covo è stato scoperto dagli Agenti della Polizia di Stato. Nelle sue disponibilità sono stati trovati oltre 9kg di sostanza stupefacente. 

Arrestato pusher 35enne ad Ostia

Gli Agenti lo hanno trovato in un alloggio di fortuna allestito in un ex lavatoio. L’uomo, già sottoposto, per i suoi precedenti ad un obbligo di presentazione alla PG, stava aprendo un vano ascensori della palazzina dove viveva e lì sono saltati fuori i primi kg di sostanza stupefacente. 

Sequestrati 9kg di droga

Il resto della droga era stata stipata in un frigorifero in panetti. In tutto sono stati sequestrati oltre 9kg di droga.

Chi era lo Spagnolo

A.C., 35 anni, come detto era conosciuto da tutto con l’appellativo di “Spagnolo” per via di un’estradizione subita anni fa in Spagna. L’uomo infatti è ben conosciuto alle forze dell’ordine di Ostia. Il suo “fumo” era considerato tra quelli più richiesti sul litorale tanto da essere venduto a prezzi superiori a quelli di mercato. Ecco perché si stima che la droga sequestrata avrebbe fruttato al 35enne e alla sua organizzazione un guadagno di oltre 200mila euro. 

Leggi anche: Spaccio a Primavalle: smantellata organizzazione criminale, 8 arresti (VIDEO e FOTO)

L’operazione Maverick

Il suo nome del resto emerse già nella maxi operazione del 2020 ribattezzata Maverick che portò all’arresto di 9 individui (di cui tre dimoranti a Malaga-Spagna) ritenuti, a vario titolo, appartenenti ad un gruppo criminale transnazionale in grado di importare dalla Spagna all’Italia ingenti quantitativi di droga. In quella circostanza furono sequestrati tra la Spagna, la Francia e l’Italia ingenti quantitativi di hashish, cocaina e armi da fuoco.

Le indagini

Tornando all’arresto dello Spagnolo il 35enne ultimamente aveva organizzato un fiorente giro di spaccio. A mettere in allarme gli agenti è stata proprio la tipologia e alla qualità dell’hashish che recentemente veniva sequestrata sul litorale romano. Ma la Polizia ha rovinato i suoi piani e per l’uomo si sono aperte le porte del carcere.

Spaccio di Coca e Mdma tra Sabaudia, San Felice Circeo e Terracina: arrestate 4 persone

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy