Connettiti con noi

News Roma

Ostia, notificata la sorveglianza speciale a Roberto Spada

Pubblicato

il

Roberto Spada e la testata a Daniele Piervincenzi

Nuove misure per Roberto Spada, l’esponente dell’omonimo clan di Ostia tornato libero nell’ottobre scorso dopo aver scontato la condanna per l’aggressione al giornalista Rai Daniele Piervincenzi, colpito dall’ormai violenta quanto famosa testata in viso. Per l’uomo infatti – dopo le polemiche scoppiate proprio in seguito alla sua scarcerazione – è stata attivata la misura della sorveglianza speciale.

Il provvedimento

La notizia arriva peraltro nel giorno del nuovo blitz ai Lotti a Ostia, a testimonianza dell’impegno delle forze dell’ordine in ottica di tutela e sicurezza del territorio. Per quanto riguarda la misura a carico di Roberto Spada a notificarla è stata la Polizia. La sorveglianza speciale avrà una durata di tre anni. Roberto, lo ricordiamo, era finito in carcere ma ad inizio ottobre 2o22 era tornato di nuovo libero, lasciando le sbarre. Nei suoi confronti, in ogni caso, ci sono altri procedimenti giudiziali e bisognerà aspettare il giudizio della Cassazione. Ma nell’attesa di capire cosa accadrà, il boss era ritornato nella ‘sua’ Ostia e per festeggiare la libertà, sembrerebbe, erano stati esplosi anche alcuni fuochi d’artificio. Oggi, allora, la notifica da parte delle forze dell’ordine di questo nuovo provvedimento nei suoi confronti.

Cos’è la sorveglianza speciale

Si tratta di un provvedimento preventivo personale che va a colpire, limitandola, la libertà del soggetto destinatario, ritenuto socialmente pericoloso. Al momento non si conoscono i dettagli nello specifico del provvedimento a carico dell’esponente del clan Spada tuttavia è possibile fornire al livello generale alcune delle prescrizioni che solitamente vengono adottate. Tra le altre possiamo citare la prescrizione di non allontanarsi dalla propria abitazione o dal Comune di dimora senza preventivo avviso all’autorità, di non uscire durante le ore notturne, di non detenere armi. Inoltre, al sorvegliato speciale, possono essere revocati il passaporto e la patente di guida. Possono infine essere aggiunte anche altre misure di prevenzione, quali l’obbligo o il divieto di soggiorno (Fonte: laleggepertutti).

Ostia, parla Daniele Piervincenzi: ‘La testata che ho preso da Roberto Spada? Sicuramente ha dato un’accelerazione all’inchiesta sul clan’

Roberto Spada è di nuovo libero: a Ostia si festeggia con i fuochi d’artificio

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy