Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, cinghiale investito e agonizzante in strada: ‘Andate via, mica potemo fa miracoli’ (VIDEO)

Pubblicato

il

Cinghiale investito in via Cortina D'Ampezzo
A volte ‘sbucano’ all’improvviso ed evitarli diventa impossibile. Altre volte i danni alle auto dopo il violento impatto sono tanti, altre, nelle situazioni più tragiche, l’animale muore o perde la vita la persona rimasta coinvolta nell’incidente. “Fortunatamente” tutto questo non è successo a Roma la scorsa notte, in viale Cortina D’Ampezzo, dove un cinghiale è sì stato investito, ma dove un ragazzo si è fermato per soccorrere l’ungulato in difficoltà, lasciato agonizzante a terra. Nulla di strano, se non fosse per il video pubblicato e diffuso dall’influencer e animalista Enrico Rizzi. E se non fosse per le dichiarazioni che hanno scatenato la polemica. 

Il cinghiale investito su viale Cortina D’Ampezzo

Come ha spiegato il noto animalista, un cinghiale di grosse dimensioni è stato investito questa notte in Viale Cortina d’Ampezzo da un giovane ragazzo, che si è fermato e ha chiesto aiuto per soccorrere l’animale in difficoltà. In pochissimi minuti diversi cittadini si sono riuniti e sul posto è intervenuta anche una pattuglia della Polizia di Roma Capitale.
 

Il video diffuso da Enrico Rizzi

Gli “Agenti – prosegue Rizzi nella sua denuncia ‘social’ – notano subito le gravi condizioni in cui versa l’animale e con la radio comunicano alla sala operativa. Da quel momento i cittadini rimangono sconvolti dalle dichiarazioni di chi risponde dalla Sala Operativa: “mettete i dispositivi di protezione, lo spostate ed andate via”. Gli Agenti sul posto replicano affermando che l’animale è vivo e si muove ed anche questa volta arriva una replica che lascia davvero senza parole: “provate a spostarlo con la macchina poi se qualcuno lo investe non è che possiamo fare i miracoli”.
 
IL VIDEO SULLA PAGINA FB DI ENRICO RIZZI
 
Queste le dichiarazioni che hanno indignato l’animalista e i presenti. Il video è stato pubblicato sulla pagina Facebook di Enrico Rizzi, che continua le sue battaglie. E che rivolgendosi ai suoi 370.000 followers  ha condannato, senza mezzi termini, il “comportamento deplorevole dell’operatore radio, congratulandosi invece con gli agenti operanti in strada”. L’animalista pochi minuti fa ha annunciato di aver dato mandato al suo ufficio legale, che ora presenterà un esposto alla Procura della Repubblica di Roma affinché vengano accertate condotte illecite da parte della Sala Operativa di Roma Capitale. 
 
(Foto dal video FB di Enrico Rizzi)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy