Connettiti con noi

Cronaca

”Se non mi paghi, ti distruggo l’auto!”: donna minacciata dal parcheggiatore abusivo

Pubblicato

il

Polizia intervenuta per la tentata rapina in via della pisana a roma

Roma. Il fenomeno dei parcheggiatori abusivi che promettono di monitorare l’auto ma che, invece, in assenza di un compenso da loro giudicato adeguato minacciano di distruggerla, è ormai dilagante nella Capitale. Sono molteplici le segnalazioni che proprio negli ultimi tempi confermano come il fenomeno stia progressivamente sfuggendo di mano.

Il problema dei parcheggiatori abusivi a Roma

Li si trova in ogni angolo e tentano in tutti i modi di accaparrarsi i clienti che parcheggiano per le strade capitoline con fare gentile, disponibile e alla mano. Tutto questo finché si decide di assecondare le loro richieste e accettare il loro ”servizio”.

Se, invece, si optasse per non pagare o per non farsi assistere, ecco che lì scatta qualcosa. 

Donna minacciata dall’abusivo all’Esquilino

Una delle tante difficoltà di ordine pubblico che i cittadini di Roma sono costretti a subire. Sono in molti, però, anche quelli che non si fanno remore e decidono di denunciare. Come nell’ultimo caso in via delle Sette Sale, in zona Esquilino, lunedì scorso, 5 settembre. Qui, un 52enne di origine straniera, è stato arrestato dagli agenti del commissariato Esquilino con l’accusa di tentata estorsione. 

Leggi anche: «Dammi i soldi o ti spacco l’auto»: parcheggiatore abusivo terrorizza due donne

”Paga o no ritrovi l’auto”

”Devi pagare, o non troverai più la macchina”. Questo pressappoco il senso delle sue minacce, così come in generale il messaggio che lasciano intendere i parcheggiatori abusivi quando ci si rifiuta di prestare loro attenzione o di usufruire dei loro servigi. La vittima, questa volta, era una donna che aveva appena parcheggiato ma che non si è lasciata scoraggiare dalle minacce, chiamando subito la Polizia.

La dinamica di lunedì 5 settembre

Dunque la cosa è andata così: nella mattina di lunedì scorso, 5 settembre, intorno alle 9.00 la donna aveva deciso di posteggiare la sua auto in un parcheggio che si trova a pochi passi dalla Caritas in quella zona. All’uscita dall’auto la donna si accorge di non essere totalmente sola in quel parcheggio. All’improvviso, infatti, i presentimenti diventano realtà perché da un angolo sbuca un uomo che inizia a guardarla con l’intenzione di parlarle. Un parcheggiatore che le offre il suo ”servizio” di buon’ora. 

L’intervento della Polizia e l’arresto

La donna, però, non vuole pagare né tantomeno qualcuno che gironzoli intorno alla sua auto e si rifiuta di ascoltarlo. A quel punto, però, arriva la minaccia: l’uomo le dice che se non pagherà non ritroverà la sua auto come prima. Ma lei, non demorde, e decide di chiamare la Polizia per mettere fine alla vicenda incresciosa. Dopo qualche minuto, infatti, gli agenti del commissariato Esquilino, intervenuti sul posto, hanno arrestato l’uomo e posto fine alle sue incursione in quell’area. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy