Connettiti con noi

News Roma

Roma, muore investita a Termini dal treno: la vittima aveva 21 anni, ipotesi suicidio

Pubblicato

il

Vigili del Fuoco intervenuti a Termini per la ragazza morta sotto al treno

Aveva appena 21 anni la donna deceduta questo pomeriggio alla Stazione Roma Termini. Un impatto fatale con il treno in transito allo scalo ferroviario che non le ha lasciato scampo. Il tutto si  si è verificato intorno alle 17.30 di oggi, giovedì 28 luglio 2022. Sul posto sono intervenuti, oltre ai sanitari del 118, i Vigili del Fuoco e gli agenti della Polfer.

Ipotesi suicidio a Roma Termini

Al momento una delle piste più accreditate resta quella del gesto volontario. Stando a quanto ricostruito infatti sembrerebbe che la ragazza, di cui le generalità non sono note, abbia aspettato il passaggio del convoglio per lanciarsi sui binari. Ma oltre a quest’ipotesi non se ne escludono anche altre, come quella dell’incidente ad esempio. Gli accertamenti in tal senso proseguono a 360°. 

Leggi anche: Tenta il suicidio due volte nello stesso giorno: fugge dall’auto della moglie e si lancia dal ponte ferroviario

L’intervento dei Vigili del Fuoco

A condurre le operazioni per estrarre il corpo della vittima sono stati i Vigili del Fuoco. Spiega Riccardo Ciofi del sindacato Fns cisl Roma e Rieti: “Il nostro lavoro è stato quello di sollevare la motrice del convoglio ferroviario al fine di estrarre la donna travolta dal treno“. Un’operazione complessa e portata a termine, continua Ciofi, con “attrezzature specifiche dedicate a questa tipologia di interventi le quali riescono ad alzare motrici e vagoni di treni e metropolitane”. 

Ostiense, ingoia metallo e vetro e poi tenta il suicido dal ponte Settimia Spizzichino

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy