Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma. Prima terrorizza i condomini, poi aggredisce gli agenti: fermato con il taser

Pubblicato

il

sparatoria Nettuno

Attimi di terrore quelli vissuti dai condomini di una palazzina sita in via Tiburtina. Un uomo, in evidente stato di alterazione, si è introdotto al suo interno spaventando i condomini. All’arrivo della Polizia ha poi pensato bene di minacciare gli agenti con una bottiglia di vetro ferendone uno. 

Leggi anche: Roma, «Dammi i soldi o ti sparo»: terrorizza il tassista e lo deruba di 50€

31enne semina il panico in una palazzina di via Tiburtina 

I fatti sono avvenuti nella serata dello scorso 13 settembre in una palazzina di via Tiburtina e precisamente al civico 364. Qui un uomo — 31enne del Gambia — in evidente stato di alterazione, ha iniziato ad urlare seminando il panico tra i condomini che, allarmati, intorno alle 23.30 hanno segnalato l’accaduto alla Polizia. 

Le minacce e la colluttazione

Giunti sul posto gli agenti, l’uomo ha iniziato ad inveire contro di loro, minacciandoli con una bottiglia di vetro e poi, dalle parole è passato ai fatti. Scagliatosi contro uno degli operanti, ne è nata una breve colluttazione che è terminata con il blocco del malvivente, fermato con il taser in dotazione agli agenti. 

L’arresto

Arrestato, il 31enne dovrà adesso rispondere di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. All’agente rimasto ferito invece, è toccata una prognosi di 4 giorni. 

Roma: «Favorisca i documenti», ma il ragazzo tenta la fuga. Poi la colluttazione, agente finisce in ospedale

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy