Connettiti con noi

Cronaca di Roma

«State zitti o vi accoltello»: figlio prima minaccia i genitori, poi si scaglia contro i militari

Pubblicato

il

Formia, accoltellamento in piazza Tommaso Testa lo scorso 4 dicembre. La lite è nata in un locale vicino, sospesa la licenza al titolare.

Roma. Una terribile storia di minacce ed aggressioni quella che ha visto protagonista un uomo di 57enne anni il quale ha riversato tutta la propria rabbia sugli anziani genitori. Prima li ha minacciati e poi dalle parole sarebbe passato ai fatti aggrendoli. Non pago, una volta giunte sul posto le forze dell’ordine, l’uomo a pensato bene di scagliarsi anche contro di loro. 

Aggressione e sputi in faccia al medico che tenta di salvare un paziente: “Ammazzo tutti e do fuoco all’Ospedale&#8221

Minaccia ed aggredisce i genitori

Ieri sera, a seguito di una richiesta di aiuto giunta al 112 da parte del padre dell’uomo, 79enne, i Carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione di famiglia dove, poco prima, il 57enne avrebbe minacciato e poi aggredito i genitori per futili motivi. In un’escalation d’ira, l’uomo ha continuato ad assumere comportamenti aggressivi e minacciosi anche in presenza dei militari che, tuttavia,  lo hanno immediatamente bloccato, trovandolo inoltre possesso di un coltello da cucina nascosto nella tasca del pantalone.

I precedenti e le denunce 

Sia il padre che la madre, 81enne, hanno poi riferito ai Carabinieri di essere vittime di tali condotte violente del figlio da lungo tempo e di averlo già denunciato più volte. L’ultimo episodio soltanto la settimana scorsa quando il padre, a seguito dell’aggressione, ha anche riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Roma, le minacce dello stalker all’ex: “Ti sparo alla gola e uccido i tuoi genitori”

Minaccia ed aggredisce i genitori: arrestato 57enne 

Ma le sue intimidazioni adesso sono finite. Infatti, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante e quelli della Stazione Roma Prenestina hanno arrestato il 57enne romano che è gravemente indiziato del reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti dei genitori. Inoltre, i militari hanno sequestrato il coltello e condotto l’arrestato in carcere; a seguito dell’udienza di convalida, il GIP del Tribunale di Roma ha disposto per lui la custodia cautelare in carcere, in attesa del processo.

Aggressione e sputi in faccia al medico che tenta di salvare un paziente: “Ammazzo tutti e do fuoco all’Ospedale”

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy