Connettiti con noi

Aprilia News

Asl Latina, “preoccupano” i cittadini provenienti dall’est Europa (specie ad Aprilia): «Solo il 44% è vaccinato», appello alle autorità religiose

D’Amato: «La copertura vaccinale, soprattutto dei cittadini provenienti dalla romania e’ molto bassa, Appena il 44% su una platea di oltre 17 mila residenti»

Pubblicato

il

Continua a essere alta l’attenzione sul Comune di Aprilia sul fronte Covid. L’ultimo aggiornamento disponibile (4 giorni fa) segnalava la presenza in città di 451 persone positive al Coronavirus, dato salito ulteriormente nei giorni successivi considerando che solo oggi, ad esempio, sono state registrate altre 41 persone positive al virus.

Obbligo mascherine all’aperto ad Aprilio e appello per accelerare sui vaccini

La situazione dunque preoccupa e non poco. Per questo le autorità sanitarie sono corse ai ripari: da un lato è stato ripristinato il provvedimento delle mascherine obbligatorie all’aperto dall’altro si cerca di spingere sulle vaccinazioni considerando i bassi livelli fatti registrare sin qui sul territorio (un 10% in meno rispetto alle medie Regionali). Ebbene, poco fa l’Assessore alla Sanità Laziale Alessio D’Amato è tornato a parlare nuovamente del “caso Aprilia” sottolineando la necessità di accelerare con i vaccini soprattutto ai cittadini di origine straniera

D’Amato (Ass. Sanità Lazio): «Appello alla vaccinazione per cittadini provenienti dall’Est Europa»

«Rinnovo l’appello alla vaccinazione per cittadini con area di provenienza da Europa dell’est soprattutto nel distretto di Aprilia», ha dichiarato infatti D’Amato parlando della situazione della Asl di Latina in occasione della pubblicazione del bollettino quotidiano Covid del Lazio«La copertura vaccinale, soprattutto dei cittadini provenienti dalla romania e’ molto bassa, appena il 44% su una platea di oltre 17 mila residenti. E’ stata chiesta la collaborazione anche alle autorita’ religiose che si sono rese disponibili e per questo le ringraziamo. Desidero rinnovare l’appello alla vaccinazione», ha poi concluso D’Amato.

Leggi anche: Latina, sospesi altri 5 medici perché non vaccinati: salgono a 14 i sanitari no-vax

L’appello della Chiesa Ortodossa

Nelle scorse ore, a tal proposito, Padre Alexandru Costel Lazar, parroco della Chiesa Ortodossa Santissima Trinità di Aprilia, ha ribadito – mostrando la lettera del Metropolita Polykarpos, Arcivescovo Ortodosso d’Italia ed Esarca dell’Europa Meridionale – “come sia importante rispettare le disposizioni del Governo per contrastare l’epidemia da Covid19, invitando i fedeli a vaccinarsi e ad utilizzare la mascherina per la protezione individuale”. L’obiettivo è chiaro: frenare la salita dei contagi ed evitare nuove misure restrittive.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it