Home Ambiente Ardea di nuovo sulla Rai: non solo abusivismo, c’è anche l’oasi chiusa...

Ardea di nuovo sulla Rai: non solo abusivismo, c’è anche l’oasi chiusa di Tor San Lorenzo (VIDEO)

ARDEA SU RAI 3 ALLA TRASMISSIONE BUONGIORNO REGIONE

E’ stato senz’altro un mese caldo ad Ardea per ciò che riguarda l’attenzione dei grandi media nazionali sulle problematiche del territorio. Stamattina è andato in onda un altro servizio, stavolta su Rai 3 nel corso della nota trasmissione Buongiorno Regione, che ha affrontato la questione del parco “Rielasingen” di Tor San Lorenzo, chiuso ormai da tempo e preda del degrado. 

In pratica il tempo si è fermato ad oltre un anno fa quando con la nostra inchiesta denunciammo la desolazione degli spazi verdi sotto la Rocca.

“Ad Ardea, dove regna l’abusivismo specie sul litorale” – esordisce allora il servizio dell’inviato Rai Rosario Carello – “c’è il parco di Tor San Lorenzo chiuso da oltre due anni”. 

Rifiuti, siringhe, bottiglie e vegetazione incolta l’ormai noto scenario deprimente ripreso dalle telecamere. Del resto fino ad oggi nulla è stato fatto e allora il parco ha mantenuto tutto il suo squallore. A spiegare il perché del perdurare di questa incresciosa situazione è il Sindaco di Ardea Mario Savarese

“Non abbiamo risorse per sistemare il parco, mettendolo in sicurezza e ripristinando lo stato dei luoghi”, ha dichiarato il primo cittadino. “Il Comune è in dissesto e la manutenzione dei parchi e dei giardini pubblici, purtroppo, non è una priorità rispetto al resto: ciò che abbiamo, poco, è usato per questioni importanti quali il trasporto degli alunni disabili o l’assistenza agli anziani. Abbiamo dovuto stabilire delle priorità”.

E allora il parco, definita nel servizio come una vera e propria oasi seppur attualmente desolata, resta com’è, preda, oltre che dell’abbandono anche di brutte frequentazioni. Lo dicono i residenti e lo ammette anche il Sindaco: “E’ pericoloso, gira droga e si beve molto”, dice Savarese, “e non è sicuro specie di sera”. 

Ma anche la pubblica sicurezza, com’è altrettanto noto (del resto giusto tre giorni fa c’è stata una manifestazione a tal proposito), è un grave problema al quale mettere mano. “Ad Ardea abbiamo solo una tenenza dei Carabinieri e 28 agenti di Polizia Locale devono coprire una città di 51.000 abitanti”, ha chiosato però amaramente il primo cittadino.

CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO: https://www.rainews.it/tgr/lazio/notiziari/video/2018/11/ContentItem-358f10ee-94d1-4603-89de-637c2f705339.html

(prima parte dal minuto 5, seconda parte dal minuto 16)