Connettiti con noi

News

Bonus terme valido anche a Pasqua: ecco tutte le info

Pubblicato

il

Bonus Terme: proroga anche per Pasqua

Bonus terme. Buone notizie in vista delle vacanze pasquali imminenti: ci sarà una proroga del bonus terme per i trattamenti che consentirà di trascorre delle vacanze serene e all’insegna del relax. E’ bene specificare, tuttavia, che con questo intervento non sarà possibile presentare una nuova domanda successiva. La proroga sarà valida fino al 30 giugno e vale solamente per chi ha già prenotato lo scorso novembre il famoso vaucher attraverso il quale è possibile beneficiare di uno sconto pari al 100% sul prezzo dei servizi, con un tetto massimo di 200 euro

La proroga del bonus a sostegno delle aziende termali e del turismo

Nello scorso mese di dicembre, questa manovra si è rivelata essere una grande opportunità che ha portato una certa mole di lavoro alle Terme, con forti afflussi di turisti e residenti. Anche in maniera più ridotta rispetto allo scorso Natale, il mese di aprile sarà ancora favorevole alle aziende che lavorano nel settore grazie all’incentivo del Governo. 

Leggi anche: Bonus bollette luce e gas: ecco quanto su può risparmiare

Cos’è e come funziona: gli enti accreditati

Il Bonus tanto atteso da chi opera nel settore e che ha subito de contraccolpi non da poco a causa delle continue crisi che sembrano non avere mai fine, consiste, come anticipato, in uno sconto totale sul prezzo dei trattamenti. Per ”servizi termali” si intendono le prestazioni termali in generale, incluse quelle del settore wellness e beauty erogate da un istituto termale accreditato. Il soggetto ”accreditato” è:

  • chi opera nel settore termale e delle acque minerali curative;
  • chi è iscritto nel Registro delle imprese con codice Ateco 2007 96.04.20 “Stabilimenti termali”;
  • chi si è pre-registrato alla piattaforma on line dedicata aderendo così all’iniziativa.

Come fare richiesta per avere l’incentivo

I cittadini che vorranno usufruire dell’agevolazione, potranno richiedere l’incentivo facendo richiesta direttamente agli istituti termali accreditati. Un elenco completo degli enti che partecipano all’iniziativa è presente online sul sito bonusterme.invitalia.it ed è in continuo aggiornamento. Dopo aver fatto richiesta, lo stabilimento provvederà a rilasciare l’attestato di prenotazione che avrà un termine di validità di 60 giorni dalla sua emissione. I prenotati dovranno usufruirne prima della scadenza. Sarà l’ente stesso a far richiesta a Invitalia, mediante una piattaforma informatica dedicata, per il rimborso del valore del buono utilizzato dal cittadino.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy