Connettiti con noi

Cronaca

Casi di Coronavirus a Pomezia, scuole restano aperte: le parole del Sindaco dopo l’incontro in Regione

Pubblicato

il

Come anticipato nei minuti scorsi, per il momento, non ci saranno provvedimenti generalizzati delle scuole a Pomezia, Ardea, Anzio e Nettuno per ciò che riguarda i casi di Coronavirus riscontrati nel territorio pometino (5 persone appartenenti ad uno stesso nucleo familiare). 

L’incontro in Regione

Si è concluso da poco infatti l’incontro in Regione Lazio tra gli Assessori Claudio Di Berardino e Alessio D’Amato, i Sindaci di Pomezia, Ardea, Anzio e Nettuno e i Dirigenti scolastici che ieri avevano avanzato richiesta di chiusura delle scuole.

«Gli Assessori ci hanno comunicato che ad oggi non sussistono le condizioni per chiusure generalizzate – spiega il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà – Se dovesse cambiare il quadro ci riaggiorneremo e valuteremo eventuali provvedimenti, ma sulla base dell’attuale situazione non vi sono elementi scientifico-sanitari validi per la chiusura delle scuole. Comprendo la preoccupazione dei dirigenti scolastici e dei genitori, ma confidiamo nel lavoro scrupoloso della Asl».

«Sono soddisfatto dell’incontro – conclude – È fondamentale in questa fase arrivare a una soluzione condivisa tra le parti. Ciò che è stato confermato è che occorre evitare allarmismi e lavorare tutti nella stessa direzione. Ringrazio la Regione Lazio e gli Assessori D’Amato e Di Berardino per averci convocato. Confidiamo nel lavoro scrupoloso della Asl, a cui va tutta la nostra riconoscenza».

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy