Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Coronavirus: italiani da Wuhan a Pratica di Mare, pullman lascia la base per trasferimento alla Cecchignola

Pubblicato

il

coronavirus

Coronavirus, si preannuncia una giornata calda sotto molti fronti. E’ atteso per stamattina infatti il volo di ritorno dalla città di Wuhan, epicentro dell’epidemia che sta tenendo in apprensione in mondo, a Pratica di Mare, Pomezia. Da lì le 56 persone, bambini compresi, verranno portati alla Cecchignola dove è stato approntato il protocollo di sicurezza che le terrà sotto stretto monitoraggio per due settimane. Tra queste c’è anche un neonato. Una persona, sempre di nazionalità italiana, invece è rimasta in Cina perché aveva la febbre. In dieci hanno preferito rimanere rinunciando al volo di rimpatrio. Scorri verso basso per gli aggiornamenti.

Volo atterrato a Pratica di Mare, controlli medici in corso

Ore 13.05 [ESCLUSIVA] – Il pullman sta lasciando la base di Pratica di Mare in questo momento.

Ore 12.47 [ESCLUSIVA] – Si stanno approntando le operazioni per il trasferimento delle persone alla Cecchignola. Sul pullman si stanno caricando i bagagli e il gruppo sta aspettando la riconsegna dei passaporti.

Ore 12.14 – E’ stato diramato pochi istanti fa l’ultimo bollettino medico dell’ospedale Spallanzani di Roma. Le notizie più importanti rispetto a quelle di ieri sono due, una positiva e una negativa: quella positiva riguarda l’operaio rumeno che aveva lavorato nell’hotel di Via Cavour in cui si trovavano i due cinesi risultati positivi al Coronavirus: uomo è stato dimesso in quanto in buone condizioni di salute e negativo a tutti i test.

Ore 12.00 – Coronavirus, una donna infettata dal virus ha dato alla luce il 30 gennaio scorso una bimba. Accade in Cina.

Ore 11.08 – Iniziate le visite a Pratica di Mare. Con dei pulmini i passeggeri sono stati accompagnati nell’area di biocontenimento dove verranno effettuati i controlli. Gli accertamenti dovrebbero durare un paio di ore. Chi non manifesterà sintomi sarà trasferito alla Cecchignola per 14 giorni. In caso contrario, come già detto, scatterà l’immediato ricovero allo Spallanzani di Roma.

Ore 10.21 – I passeggeri atterrati col Boing 767 dell’Aeronautica Militare saranno ora sottoposti ai primi controlli sul posto. E’ stata approntata per l’occasione un’area di bio-contenimento. Dopodiché partirà il trasferimento in pullman alla Cecchignola scortato dalle forze dell’ordine. Chiusure e limitazioni potrebbero essere disposte su Pontina e Laurentina, le strade interessate dal trasferimento.

Ore 10.08 – Il volo è atterrato ora.

Ore 9.55 – Come annunciato il volo sta atterrando a Pratica di Mare, Pomezia, in questi minuti. 

Coronavirus, italiani di rientro dalla Cina: volo atteso per le 10.00

Ore 9.00 – Con un po’ di ritardo rispetto all’iniziale tabella di marcia, il volo a Pratica di Mare dovrebbe atterrare per le ore 10.00. Una volta giunti allo scalo militare di Pomezia le persone verranno trasferite alla Cecchignola. Otto di queste sono di origine cinese ma coniugate con un italiano e dunque in possesso del passaporto che gli ha consentito di partire. 

Durante la loro permanenza nella base militare le persone non saranno confinate ma potranno frequentare le aree comuni interne. Il personale che entrerà in contatto con loro osserverà, chiaramente, rigide misure di sicurezza. Per i bambini è stata allestita invece un’intera palestra. 

All’eventuale manifestarsi dei sintomi da coronavirus verrà disposto l’immediato trasferimento allo Spallanzani di Roma mettendo in atto il protocollo previsto in questi casi.

Foto1

Immagine 1 di 4

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy