Connettiti con noi

Cronaca

Bimbo ucraino gravemente malato atterra a Roma: scortato per farlo arrivare in tempo in ospedale

Pubblicato

il

bimbo scortato in ospedale

E’ avvenuto tutto nel giro di pochi minuti: una richiesta di ausilio, pervenuta al Comando Generale della Polizia Locale di Roma Capitale, per consentire ad una famiglia proveniente dall’Ucraina di raggiungere e far ricoverare d’urgenza il proprio bambino presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Immediatamente il servizio di scorta all’ambulanza si è attivato tramite una pattuglia di motociclisti del GPIT (Gruppo Pronto Intervento Traffico).

Leggi anche: Roma, fare il medico non gli basta: doc diventa spacciatore, arrestato insieme a due complici

Il volo da Kiev a Roma

Il piccolo, di 4 anni, sarebbe arrivato con la mamma all’aeroporto dell’Urbe con un volo charter nel giro di pochi minuti e da qui la necessità che gli agenti raggiungessero l’ambulanza sulla pista di atterraggio, per poi scortarla d’urgenza fino all’ospedale. Tutto ciò è avvenuto con la massima rapidità, permettendo così al bimbo di essere sottoposto subito alle cure necessarie, legate ad una grave patologia di natura oncologica che nel paese d’origine sarebbe stato impossibile fornirgli a causa della guerra.

I motociclisti dei caschi bianchi lo hanno quindi scortato fino in ospedale, raggiunto in pochissimo tempo. Lì i medici hanno preso in cura il piccolo, nella speranza di salvargli la vita.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy