Connettiti con noi

Circeo, Gaeta, Fondi e Terracina

Castelforte, violenta rissa fuori il locale: denunce e daspo per 5 persone

Pubblicato

il

Rissa tra ubriachi sulla banchina del Tevere

Ancora una violenta rissa fuori un locale. Il fenomeno della malamovida sembra purtroppo non volersi arrestare, come testimonia la misura del DASPO urbano notifica a 5 uomini  da parte del Questore di Latina, su proposta della Stazione Carabinieri di Castelforte e dopo l’attenta valutazione degli atti di indagine da parte degli specialisti della Divisione Anticrimine.

Leggi anche: Violenta rissa sulla Collatina: ferisce al volto la vittima con una bottiglia di vetro, poi picchia gli Agenti

Violenta rissa fuori il locale: cosa è successo 

La misura è stata applicata nei confronti di cinque uomini  responsabili di aver partecipato ad una violenta rissa,  iniziata proprio davanti ad un locale pubblico situato nel di Castelforte e poi proseguita nelle vie adiacenti. Al termine dell’acceso diverbio, uno dei giovani riportava ferite da arma da taglio al torace e ad una gamba. Le successive indagini svolte dai militari del luogo, consentivano l’identificazione e la denuncia in stato di libertà alla competente A.G. dei rissanti, nonché proporre al Questore di Latina l’applicazione della misura del DASPO. 

La denuncia e il DASPO

Come detto, i destinatari dei DASPO Urbano sono cinque uomini di età compresa tra i 26 ed i 43 anni,  tre dei quali tre residenti proprio in Castelforte, uno a Minturno, ed uno a S.S. Cosma e Damiano. Per l’accaduto, i cinque erano sono stati denunciati in stato di libertà dalla Stazione Carabinieri di Castelforte per il reato di rissa aggravata.

Scatta così il divieto, per il periodo loro imposto dal Questore della provincia di Latina, di frequentare locali pubblici o aperti al pubblico destinati alla somministrazione di alimenti e/o bevande quali pub, taverne, bar e ristoranti nonché locali di pubblico intrattenimento quali discoteche, locali notturni, locali da ballo, ed affini ricadenti nell’area della c.d. movida del Comune di Castelforte (LT). In caso di violazione i destinatari rischiano la reclusione da 6 mesi a 2 anni e la multa da 8.000 a 20.000 euro.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy