Connettiti con noi

Cronaca

Folla ai funerali di Donna Assunta Almirante: “i saluti romani” del popolo

Pubblicato

il

Funerali Assunta Almirante

Considerata come “la memoria storica della destra italiana”, la moglie del leader del Movimento Sociale Italiano Giorgio Almirante, è stata salutata dalla folla, per l’ultima volta, con “i saluti romani”. Davanti alla Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo, i cittadini con il braccio teso in avanti, le urla sempre più forti e i cori, hanno voluto ricordare, fieramente, le proprie origini. Alemanno, l’ex sindaco di Roma, con gli occhi lucidi la ricorda così: “Aveva i valori veri della destra, mai incline al compromesso”. 

Leggi anche: È morta Assunta Almirante, il ricordo di Gasparri: ‘Ha segnato un’epoca’

Gli ultimi saluti 

Primi ad arrivare i figli Marco, Leopoldo e Marianna De’ Medici, con loro anche i nipoti, tutti i familiari e gli amici. Subito dopo sono arrivati i politici: la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni; l’ex governatore de Lazio, Francesco Storace; l’ex sindaco Gianni Alemanno; i vicepresidenti di Camera e Senato, Ignazio La Russa e Fabio Rampelli; i leghisti Mauro Lucentini e Francesco Lollobrigida. Avvolto il feretro dalla bandiera tricolore, la piazza le ha detto addio commossa. Queste le parole dell’ex sindaco di Roma Alemanno:

“Teneva ai valori veri della destra, ha sempre contrastato qualsiasi tendenza al compromesso, verso il mondo moderato”

 Ad emozionare anche la lettera, scritta da Giorgio Almirante e letta dal suo nipote Gabriele: 

“Lotto disperatamente perché tu non mi lasci, donna libera e anticonformista” 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy