Connettiti con noi

Cronaca

Morto Ciriaco De Mita: chi era l’ex Presidente del Consiglio, funerali

Pubblicato

il

Ciriaco De Mita

È morto all’età di 94 anni Ciriaco De Mita, lo storico segretario della Democrazia Cristiana e presidente del consiglio. È morto questa notte nella casa di cura Villa dei Pini, ad Avellino all’età di 94 anni. Era ricoverato in clinica dal mese di febbraio scorso a seguito di una brutta caduta avvenuta in casa, che gli ha procurato la frattura del femore. 

Nonostante l’età De Mita non aveva mai abbandonato definitivamente la politica. Infatti, dal 2014 era sindaco di Nusco, sua città natale: un comune con meno di 4 mila abitanti, situato in provincia di Avellino. 

Chi era Ciriaco De Mita: simbolo della Prima Repubblica

Ciriaco De Mita è stato uno dei politici più importanti e rappresentativi della prima Repubblica. L’unico uomo uscito sempre “pulito” dalle varie inchieste di Tangentopoli. 

Per capire bene la sua figura basterebbe leggere il suo curriculum, quello di un uomo totalmente dedito alla politica: è stato una volta presidente del Consiglio dall’aprile 1988 al luglio 1989, quattro volte ministro, parlamentare in maniera ininterrotta dal 1964 al 1994 e poi dal 1996 al 2008, segretario della Democrazia Cristiana dal 1982 al 1989 e poi presidente della Dc dal 1989 al 1992.

De Mita è stato a capo dell’ala “sinistra” della Democrazia Cristiana. Un’ala capace di tenere testa alle idee di Andreotti, Fanfani e Gava. 

Dopo la DC

Dopo la fine della DC, De Mita è entrato a far parte del Partito Popolare Italiano ( successivamente diventato Margherita). Dopo un breve periodo nel Partito Democratico ha fondato Italia Popolare facendo così ritorno nell’area del centrosinistra tanto da appoggiare Vincenzo De Luca alle elezioni regionali in Campania del 2020.

Non furono mai nascoste le numerose raccomandazioni in Rai di alcuni famosi personaggi che ancora sono presenti nello scenario televisivo come Gigi Marzullo, Clemente Mastella e Francesco Pionati 

Il cordoglio da parte delle Istituzioni

“Se ne va un uomo dello Stato che ha fatto la storia della Prima Repubblica. La Confael esprime vicinanza alla famiglia e alla città di Nusco”. Con queste parole il Segretario Generale della Confederazione Autonoma Europea dei Lavoratori, Domenico Marrella ricorda Ciriaco De Mita scomparso oggi

“De Mita – sottolinea Marrellaera un politico puro, tutta passione, con alleati fidati e avversari riconosciuti. Vicino alle fasce più deboli riusciva a farsi valere per la difesa dei lavoratori. La politica come passione e organizzazione, il mondo del lavoro la sua bussola, il calore nei rapporti umani”. L’ultimo saluto, molto probabilmente, si terrà domani nella sua città natale. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy