Connettiti con noi

Cronaca

Ostia, dilaga l’illegalità: scoperte armi, droga, rapine e lavoro nero in poche ore di controlli

Pubblicato

il

Ostia controlli

Ostia. L’estate sta finendo, ma i controlli no. Anche nell’ultimo fine settimana di agosto, i Carabinieri della Compagnia di Roma Ostia, con il supporto dei colleghi del N.I.L. e del N.A.S. di Roma, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati connessi alla cosiddetta ”movida estiva”.

Stretta sui controlli ad Ostia

Si tratta di verifiche mirate a limitare e contrastare reati di tipo predatorio, in materia di armi e stupefacenti, nonché a verificare il rispetto delle normative sul lavoro e igienico – sanitarie, con particolare attenzione alla località di Ostia.

Leggi anche: Ostia, musica a tutto volume e lettini abusivi: blitz negli stabilimenti balneari

Il bollettino dell’illegalità: coltelli e armi bianche

Il bollettino dei controlli effettuati nelle ultime ore sono l’ennesima conferma di un territorio difficile e complicato dal punto di vista degli illeciti, che l’estate non ha fatto altro che aumentare a causa delle opportunità createsi grazie alla stagione balneare, all’ingente traffico di turisti e all’incremento delle attività commerciali. Nello specifico:

  • Fermato un uomo 51enne perché sorpreso alla guida della sua autovettura in stato di ebbrezza, ritirandogli contestualmente la patente di guida;
  • Deferito in stato di libertà un uomo 27enne per il reato di porto di armi o oggetti atti ad offendere. L’uomo veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 12 cm, sottoponendolo a sequestro;
  • Deferito in stato di libertà un uomo 58enne per il reato di porto di arma o oggetti atti ad offendere. L’uomo, controllato a bordo della sua autovettura, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 15 cm, sottoponendolo a sequestro;
  • Deferito in stato di libertà un uomo 19enne per il reato di porto di arma o oggetti atti ad offendere. Il giovane, controllato a bordo della sua autovettura, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 12 cm, sottoponendolo a sequestro.    

Rapine e ricettazione

Oltre a ciò, anche rapine con conseguente ricettazione. Anche in questo caso, i militari hanno scovato diversi soggetti che svolgevano i loro ”lavori” sul territorio:

  • Fermate 2 donne, la madre 35enne e la figlia 16enne, per il reato di tentato furto aggravato all’interno di un’attività commerciale. Le stesse, dopo aver occultato nelle vesti alcuni giocattoli, superavano le barriere delle casse ma venivano fermate dall’addetto alla vigilanza; 
  • Intercettato un 35enne per il reato di ricettazione. Lo stesso veniva controllato a bordo di un motociclo risultato essere oggetto di furto denunciato il 24 luglio scorso. Mezzo restituito legittimo proprietario;
  • Per lo stesso reato, fermato anche un ragazzo 22enne. Lo stesso veniva trovato in possesso di una bicicletta denunciata rubata lo scorso 2 agosto presso la Stazione Carabinieri di Casal Palocco. Bicicletta restituita al legittimo proprietario.

Lavoro nero negli stabilimenti

Ma non è tutto, perché i militari hanno passato in rassegna anche 2 stabilimenti balneari, accertando per uno di essi l’impiego di un lavoratore privo di contratto, sanzionando l’attività con provvedimento di sospensione, nonché sanzionato e segnalato all’ASL competente un’attività commerciale per la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo e inadeguatezza strutturali.  

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy