Connettiti con noi

Cronaca

Roma, 16 chili di alimenti privi di tracciabilità: chiesta la chiusura di un forno

Pubblicato

il

alimenti privi di tracciabilità

La Polizia del VI Distretto, insieme alla Polizia locale e ispettori del Sian dell’Asl di Roma hanno trovato nel negozio ben 16 chilogrammi di prodotti alimentari non tracciati.

alimenti privi di tracciabilità

Agenti e ispettori riscontrano altre irregolarità 

Gli agenti stavano svolgendo accertamenti di routine quando si sono imbattuti in un esercizio di somministrazione di alimenti e bevande con annesso un laboratorio artigianale di prodotti di panificazione e dolciari.

Verifiche hanno fatto riscontrare la presenza di quasi 16 chili di prodotti alimentari di origine animale, custoditi nel congelatore, senza la prescritta tracciabilità che gli agenti hanno sottoposto a sequestro.

Leggi anche: Carenze igieniche, strutturali e professionali: sequestri e multe ai ristoranti di Ponza e Ventotene

Accertate anche violazioni amministrative

Inoltre il personale intervenuto per svolgere accertamenti ha riscontrato anche 2 violazioni di carattere amministrativo, per un totale di 1808,00 euro, per la mancata esposizione della prescritta autorizzazione amministrativa e per la mancanza della citata tracciabilità dei prodotti sequestrati.

Per via di queste violazioni è stato avviato il procedimento amministrativo per la chiusura del laboratorio.

Roma, alimentari da ‘incubo’: carne accatastata a terra e condizioni igieniche pessime

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy