Connettiti con noi

Cronaca

Roma, attese infinite per passaporti e carte d’identità: i cittadini non possono andare in vacanza

Pubblicato

il

Carta d'identità elettronica

Dopo due lunghissimi anni, finalmente si può tornare a viaggiare. Una delle esperienze più belle che per molto tempo siamo stati costretti a rinunciare. Ma non quest’anno. O almeno, non per le restrizioni. Se infatti da una parte c’è il via libera per organizzare la vacanza, dall’altra nasce il problema dei documenti. Delle attese infinite. Delle pratiche lunghissime. E del sogno delle ferie che svanisce. 

Leggi anche: Sky Cruise, il ‘Titanic del cielo’ che non atterra mai: scopriamo il nuovo aereo hotel a fusione nucleare (FOTO E VIDEO)

Attese lunghissime per il Passaporto 

Arriva il periodo delle ferie e, anche con qualche settimana di anticipo, tantissimi cittadini hanno bisogno di rinnovare il documento d’identità o di fare il passaporto. Pratiche comuni di ogni giorno. Ma in queste settimane i tempi di attesa, già famosi per essere lunghi, sono raddoppiati. Tra i cittadini si è infatti sbloccata una nuova ansia: andare a fare il passaporto. 

La procedura di per sé è semplice. Accedere al portare della Polizia di Stato e fissare un appuntamento. Ma proprio qui inizia la sfida. Solo alcuni fortunati che davvero hanno ‘beccato la giornata giusta’ trovano appuntamento nell’arco della settimana, ma dovranno comunque aspettare per avere il documento. Almeno tre settimane. Invece per la maggior parte, il prossimo appuntamento è ad Ottobre. 

E questo succede dappertutto. L’unica alternativa, neanche troppo sicura, è quella di andare fuori Roma verso Civitavecchia o Tivoli. Altrimenti, le procedure potrebbero velocizzarsi solo ed esclusivamente in casi d’emergenza o bisogni lavorativi.

Le lamentele dei Cittadini 

“Alla Polizia mi hanno detto di aspettare minimo due mesi. Io ho solo una settimana di ferie e sicuramente non potrò partire“. Queste tante delle dichiarazioni che arrivano, come tanti i disagi all’interno degli uffici dove nella maggior parte dei casi i cittadini, irritati, finiscono per litigare tra loro. “Per consegnare i documenti ci ho messo cinque ore. Ho perso la giornata e ancora non so quando mi arriverà il passaporto. E come se fosse uno scherzo, volevo pagare la pratica con il bancomat ma hanno rifiutato. Accettano solo contanti. Dopo cinque ore di fila, uno sconosciuto mi ha prestato i soldi“. 

Carta d’identità elettronica 

Nonostante le attese siano diminuite, ancora pensare di rinnovare il vecchio documento con quello elettronico per l’estate non è possibile. I tempi sono lunghi e arrivano fino a Settembre. L’unica alternativa potrebbe essere quella di andare  agli open day. Ma anche qui bisogna essere veloci, e fortunati, con le prenotazioni. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy