Connettiti con noi

Ardea

Strage di Ardea, iniziati i funerali di David e Daniel

Pubblicato

il

funerali ostia David e Daniel

Nel silenzio delle lacrime sono appena iniziati i funerali di David e Daniel Fusinato, i due bambini di 5 e 10 anni, uccisi domenica nella strage di Ardea. L’appuntamento è alle 14:00 davanti la chiesa di Santa Maria Regina Pacis di Ostia per salutare le due vittime più piccole. I funerali di Salvatore Ranieri, il 74enne ucciso sempre da Pignatari, si terranno invece lunedì o martedì a Valmontone. I corpicini innocenti di David e Daniel hanno fatto il loro ingresso in chiesa accompagnati da un lungo applauso dei presenti. Le salme sono state scortate dalla Polizia Locale, anticipate dalle macchine bianche del Comune. Dopo i funerai ci si sposterà nel cimitero di Ostia Antica: le tombe saranno a terra. 

Leggi anche:  ‘Quando leggerai questo messaggio sarò già morto’: il messaggio shock del killer di Ardea alla mamma

Funerale Daniel e David: l’arrivo delle salme 

Fuori dalla chiesa una folla di circa 500 persone si è radunata – dai vicini di casa alle autorità – per poter dare l’ultimo saluto a David e Daniel. Il funerale è letteralmente blindato, sul posto è presente la Polizia, Polizia Locale e i Carabinieri.  È presente sul posto Virginia Raggi, la sindaca di Roma. Non ci sarà invece il sindaco di Ardea, Mario Savarese, ma con ‘permesso giustificato’ perché invitato dalla famiglia Fusinato (tramite il legale) a non partecipare alle celebrazioni.  Al suo posto è arrivato il vicesindaco di Ardea, Morris Orakian, assieme con l’assessore Alessandro Possidoni. Presente anche la presidente del X Municipio, Di Pillo. Al funerale era presente anche Adriano Zuccalà, sindaco di Pomezia.

Daniel e David: iniziati i funerali

Sul posto ci sono anche le rappresentanze sportive: il piccolo Daniel giocava come portiere nella squadra ell’A.S. Ostiamare Lido Calcio è lì per ricordarlo e salutarlo.  Sono stati invece predisposti servizi di vigilanza delle forze dell’ordine dentro e fuori la chiesa. Transennata l’area esterna per delimitare la zona della funzione, rimossi i veicoli in sosta nelle vicinanze.

I genitori di Daniel e David, per voce dell’avvocato Diamante Cenci (il loro legale) si sono rivolti ai cronisti per chiederli una partecipazione marginale. Nella nota infatti, si legge che: “La famiglia Fusinato Ricevuto si rivolge a tutti i giornalisti che intendono partecipare ai funerali dei loro adorati figli, per chiedere che la loro presenza sia marginale, discreta e rispettosa del loro incommensurabile dolore. Chiediamo che le telecamere non si avvicinino più di tanto, nel rispetto del dolore che questi genitori stanno vivendo” specificando che gli assistiti “non rilasceranno dichiarazioni o interviste”.

L’uscita dalla chiesa

Subito dopo la conclusione dei funerali di David e Daniel, i genitori dei piccoli sono usciti dalla chiesa abbracciati. Il padre era sconvolto, impietrito e l’unico gesto che è riuscito a fare è stato dare un bacio sulla mano della moglie. La mamma dei piccoli David e Daniel è riuscita solamente a dire: “i miei amori”. Fuori dalla chiesa, la squadra di calcio di Daniel ha intonato l’inno della Lazio: il piccolo avrebbe dovuto giocare nei giovanissimi. Alla fine del funerale, sono stati fatti volare verso l’alto tantissimi palloncini bianco-azzurri e diverse colombe, in onore dei piccoli di Ardea.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it