Connettiti con noi

Cronaca

Una raccolta fondi per “Dorean Dote”, il centro diurno per giovani con disagi socio-familiari: l’iniziativa e l’appello del Cardinal Lojudice ai tifosi Laziali

Pubblicato

il

Bambini a scuola

“Non servono azioni eclatanti, ma una carità piccola e silenziosa”. Queste le parole del Cardinal Lojudice, che nella testata Lalaziosiamonoi.it, ha fatto un appello rivolto ai tifosi biancocelesti per aiutare tutti i bambini e ragazzi che vivono disagi socio-familiari. L’ideatore e presidente del progetto “Dorean Dote” ha esortato “A fare il tifo per chi è in difficoltà e soprattutto i più piccoli fragili ed emarginati. Per parlare in termini sportivi la nostra bandiera è il Vangelo”.

Leggi anche: Fedez e J Ax il nuovo progetto insieme: “Love Mi” il concerto gratuito, ecco quando e chi parteciperà

Cos’è Dorean Dote

Si trova in via Acquedotto Felice 35. Nato nel 2015, è un centro che da sempre ha l’intento di fornire l’assistenza necessaria a bambini e ragazzi in stato di disagio socio-familiare e a rischio marginalità sociale, con difficoltà scolastiche, comportamentali e cognitive. 

La raccolta fondi

“Voi amate lo sport. Stringersi e ritrovarsi a sperare insieme. Fare il tifo per una squadra. In un certo senso soffrire e gioire per successi e insuccessi. Rappresenta ciò che di più sano l’animo umano possa sprigionare. È quel sentimento puro, leale e corretto e condiviso che conduce a scrivere pagine di storia insieme. Possiamo, insieme, riscrivere la loro storia con un semplice gesto. Non servono azioni eclatanti, ma una carità piccola e silenziosa”.

Come donare

Ecco il link GoFundMe 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy