Home News Cronaca Nasce ‘Radio Zorro’, il nuovo progetto di Riccardo Germani a difesa dei...

Nasce ‘Radio Zorro’, il nuovo progetto di Riccardo Germani a difesa dei più deboli

Il sindacalista Riccardo Germani, meglio conosciuto ormai come lo 'Zorro di piazza Duomo', non arretra rispetto al clima di odio diffuso nel Paese e si inventa stavolta 'Radio Zorro', una radio 2.0 solidale, collettiva e condivisa a difesa di emarginati e fasce deboli. "Good morning, stay human!" è lo slogan del progetto e la prima puntata sarà giovedì alle ore 21 sull'omonima pagina Facebook.

Una radio 2.0, piratesca e nomade a difesa delle fasce deboli e degli emarginati al fine di “raccontare le loro storie“. Questa è la nuova trovata di Riccardo Germani, sindacalista USB, meglio noto come lo ‘Zorro di piazza Duomo’ che il 18 maggio scorso con la sua performance ha mandato su tutte le furie il ministro Salvini.

Ne dà lui stesso l’annuncio sui social, in particolare sulla neonata pagina Facebook ‘Radio Zorro’ con un comunicato: “L’idea è quella di dare voce agli emarginati per raccontare le loro storie. Deve essere un percorso verso il recupero della dignità e dell’umanizzazione” scrive Germani, sottolineando che: “Trasmetterò dalle case che espongono gli striscioni, dalle navi che salvano vite umane, dai luoghi del conflitto, dai centri sociali e le case minacciati di sgombero, dalle case delle donne che si organizzano contro la violenza di genere e dai pride, saremo davanti ai cancelli del lavoratori che perdono il lavoro. Questo vorrei che fosse la nostra radio“.

Chi e cosa rappresenta ‘Radio Zorro’

Insomma un progetto collettivo e condiviso con tutti coloro che nel Paese hanno ancora a cuore i diritti umani e la solidarietà verso il prossimo senza distinzione di razza o censo, perché è a tutta questa platea che ‘Zorro’ chiede supporto e contributi. A cominciare proprio dagli argomenti e dalla massima condivisione. Sì, perché l’idea, nel metodo, consiste nel condividere in contemporanea, per quanto possibile, un video in diretta prodotto dallo stesso Germani a partire da giovedì alle ore 21: “Noi avremo il compito di restare umani e parlare al cuore delle persone. Non parleremo di odio ma di sorellanza e di solidarietà, e lo faremo tutti insieme condividendo pochi minuti di radio tutti i giorni. Le nostre parole saranno armi. Dobbiamo essere bravi, le vostre idee e il vostro supporto devono costituire la regia delle puntata perché il nostro messaggio deve essere forte e arrivare a costruire un altro mondo possibile” specifica in un post.

Good morning, stay human!

È di poche ore fa invece il video promo del progetto in cui ‘Zorro’ esordisce così: “Good morning, stay human!” citando non a caso il celebre film ‘Good Morning, Vietnam’, ed esprime solidarietà ai ragazzi della ONG ‘Mediterranea’.