Home News Cronaca Pontina, messa in sicurezza di ponti, sottopassi (su tutti quello di Pomezia)...

Pontina, messa in sicurezza di ponti, sottopassi (su tutti quello di Pomezia) e viadotti: approvato ordine del giorno in Regione

INFRASTRUTTURE. CORRADO (M5S): APPROVATO ORDINE DEL GIORNO PER MESSA IN SICUREZZA DI PONTI, SOTTOPASSI, VIADOTTI ED INTERVENTO SULLA SS 148 PONTINA

Un ordine del giorno è stato approvato oggi in Regione Lazio in merito all’urgenza di mettere in sicurezza ponti, sottopassi, viadotti della statale Pontina.

«Gli interventi di manutenzione di ponti, viadotti e sottopassi non possono essere più procrastinati, per evitare situazioni di rischio che mettono a repentaglio l’incolumità dei cittadini. Da qui l’Ordine del Giorno che ho presentato e che, con mia grande soddisfazione, è stato votato favorevolmente dal Consiglio regionale». A parlare è la consigliera Regionale del Lazio Valentina Corrado.

Leggi anche: Stroncato da un malore sulla Pontina: l’auto accosta per un guasto, la persona alla guida trovata morta

«Siamo di fronte a situazioni pericolosissime, come il sottopasso che si trova nel Comune di Pomezia, al Km 29 della Pontina, soggetto, in caso di piogge stagionali, ad allagamenti importanti al punto da provocare la sommersione pressoché integrale dei veicoli che vi transitano, senza che questi abbiano possibilità di salvezza. Sebbene siano già in corso una serie di progetti che l’Amministrazione comunale ha predisposto in collaborazione con ASTRAL, abbiamo l’urgenza di ulteriori investimenti, tenuto anche conto che il sottopasso in questione rappresenta un passaggio molto frequentato dalla popolazione locale, già colpita da conseguenze drammatiche che hanno visto la morte di persone intrappolate nei veicoli».

Leggi anche: Pontina, auto si ribalta: un ferito, strada chiusa

«Una condizione che purtroppo è comune a molti tratti stradali della nostra Regione e che necessita della realizzazione di opere di ingegneria idraulica, indispensabili per evitare e contenere gli allagamenti su strada che troppo spesso causano la perdita di vite umane, a seguito degli eventi meteorologici avversi che si verificano oramai frequentemente». 

«Le azioni poste in essere nel corso degli anni non hanno trovato soluzione, da qui la necessità di fornire ad ASTRAL le risorse necessarie ad intervenire per la messa in sicurezza del sottopasso della Pontina e per programmare la ricognizione e la manutenzione dei ponti, dei viadotti e dei sottopassi di tutto il territorio regionale che necessitano di adeguamenti. Abbiamo a disposizione le risorse economiche, previste nel DEFR 2021 nella macro area «Per far muovere il Lazio», facciamo in modo che il nostro sistema infrastrutturale superi le criticità esistenti e sia adeguato a garantire funzionalità e sicurezza», conclude la Corrado.