Connettiti con noi

Cronaca

Quali Regioni rischiano la zona gialla a novembre 2021: i dati aggiornati

Pubblicato

il

Covid

Continuano ad aumentare i casi di persone positive al COVID-19 in Italia. Al momento tutto il Paese è in zona bianca, ma ci sono alcune regioni che destano preoccupazione e potrebbero passare in zona gialla. Le aree più colpite, e perciò a rischio, sono quelle del Nord Est. Migliore, invece, la situazione delle Marche: fino a qualche giorno fa la regione era al limite della soglia critica, ma ci sono miglioramenti. I dati riportati ieri sono del 9% per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto. Non destano preoccupazione neppure il numero dei positivi ricoverati e il tasso di incidenza settimanale.

Leggi anche: Covid, superati i 1000 casi oggi nel Lazio. ‘È necessario procedere con i richiami’

Aumento casi positivi: le regioni a rischio

Lo stesso non si può dire di alcune regioni del Nord Est, i cui dati, invece, sono preoccupanti. Ricordiamo che per determinare il cambio di colore sono necessari tre parametri: l’incidenza di oltre 50 casi ogni 100 mila abitanti , l’occupazione dei posti letto superiore al 15% in area medica e quella superiore al 10% in terapia intensiva. In Fiuli Venezia Giulia abbiamo un’incidenza settimanale di 94,76 casi ogni 100 mila abitanti, il tasso di occupazione delle terapie intensive è all’11%. L’unico dei tre punti che rimane sotto controllo è l’occupazione dei posti letto in area medica, fino a ieri al 10%. Anche la provincia autonoma di Bolzano non versa in buone condizioni: le terapie intensive hanno un tasso ancora sotto controllo, pari al 4%, ma l’occupazione dei posti letto è al limite, ovvero al 14%. Infine l’incidenza settimanale registra 122,03 casi ogni 100 mila abitanti.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy