Home News Cronaca Regione Lazio, test sierologici per tutti gli operatori della Polizia Locale dei...

Regione Lazio, test sierologici per tutti gli operatori della Polizia Locale dei Comuni

E’ stato firmato il protocollo d’intesa tra Regione Lazio, Anci e Upi per estendere l’indagine di sieroprevalenza agli operatori di Polizia Locale dei comuni, delle province e della Città Metropolitana del Lazio. 

I test sierologici, per cui la Regione Lazio si impegna a coprire gli oneri finanziari (200mila euro per l’anno 2020) hanno lo scopo di andare a fondo e avere maggiori informazioni sullo stato di salute di determinate categorie di lavoratori, che sono più esposti. 

Leggi anche: Test sierologici nel Lazio, in un video tutte quello che c’e’ da sapere

Il test sierologico, su base individuale e volontaria, è stato effettuato nella prima fase al personale sanitario e alle forze dell’ordine, ma con questo protocollo viene esteso anche agli operatori di Polizia Locale.

Ad oggi sono stati eseguiti 19.412 test sierologici. Di questi, la presenza di IgG è stata di 422, pari ad una percentuale del 2,17%. Questi 422 positivi sono stati poi sottoposti a tamponi e 9 (soggetti asintomatici) sono risultati positivi al Covid-19, come ha affermato l’assessore D’Amato. 

Leggi anche: Coronavirus, positivi ai test sierologici il 2,17%: rischio cluster in casa, in famiglia e tra gli amici