Connettiti con noi

Cronaca

Roma, paura per due anziani presi di mira da un gruppo di borseggiatori seriali

Pubblicato

il

anziana con le mani in faccia dopo il furto in casa a Genzano

Borseggiavano dei signori anziani all’uscita della metro. Le condotte illecite andavano avanti da diverso tempo e questa volta nel mirino dei malviventi sono finiti anche due ultra settantenni. Le verifiche effettuate dalla Polizia hanno permesso di mettere fine a questa storia e arrestare in flagranza 3 cittadini romeni di 34, 39 e 57 anni.

Leggi ancheRoma, va a pagare il conto ma…è stato rapinato: ‘beccato’ dalla cameriera

 I borseggi avvenivano nei pressi delle stazioni metro: i controlli degli agenti

Appreso che presso le stazioni metro alcuni cittadini rumeni si rendevano responsabili di borseggi ai danni dei viaggiatori, i poliziotti hanno organizzato un servizio con l’ausilio del personale ispettivo ATAC – Centrale Operativa, che monitorava le stazioni mediante le telecamere di video sorveglianza in collegamento diretto con gli investigatori del commissariato Appio.

I tre, sono stati osservati mentre si appostavano con fare sospetto nei pressi dei distributori automatici nella stazione metro Colli Albani, per poi accodarsi a due persone anziane, un uomo ed una donna, che uscivano dalla metro in direzione via Ariccia/Via Albano. Gli agenti hanno prontamente bloccato i tre che avevano appena concluso l’azione delittuosa nei confronti dei due anziani nel momento in cui i tre arrestati stavano approcciando le vittime sulle scale della metro A uscita Colli Albani tentando il borseggio ai danni dei due ultra settantenni. Per i 3, dopo la convalida dell’arresto, è stata disposta la misura dell’obbligo di presentazione alla P.G..

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy