Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Clelio Darida, chi era il sindaco di Roma: carriera, partito, figlia Elisabetta

Pubblicato

il

Elisabetta Darida

Elisabetta Darida, figlia del  sindaco della Capitale Clelio Darida, oggi si racconterà ai microfoni di Serena Bortone. Interverrà, nel salotto televisivo, per presentare la sua raccolta di racconti dal titolo ‘Intolleranze elementari’, ma inevitabilmente parlerà anche dell’amato papà, che vanta alle spalle una brillante carriera nel mondo politico. Da primo cittadino di Roma a deputato e ministro. 

Chi è Clelio Darida e cosa ha fatto per Roma 

Clelio Darida è nato a Roma il 3 maggio del 1927 ed è morto sempre nella Capitale l’11 maggio del 2017. Lui è ricordato per essere stato sindaco di Roma, dal 1969 al 1976: consigliere comunale per la Democrazia Cristiana, il 30 luglio del 1969 è stato eletto come primo cittadino e ha dovuto gestire una macchina comunale in grande difficoltà, soprattutto per via del problema della casa e della mancanza di aule scolastiche. L’atto più importante della sua prima Giunta è stata la nomina di 240 consiglieri circoscrizionali, ma è memorabile anche l’acquisto di Villa Pamphili, che è diventato il più grande parco pubblico di Roma. 

Nel 1976, dopo diverse opere nel mondo edilizio, Darida si è dimesso per partecipare alle elezioni politiche. 

La carriera come deputato e ministro 

Nel 1963 Derida è stato eletto per la prima volta alla Camera, ma è stato anche sottosegretario agli Interni dal 1976 al 1980. Nel 1979, invece, il presidente Pertini ha rifiutato Francesco Cossiga e ha nominato Derida a ministro della difesa. Lui ha ricoperto anche gli incarichi di Ministro dei Rapporti con il Parlamento, Ministro delle Poste, Ministro della Funzione Pubblica, Ministro della Giustizia e Ministro delle partecipazioni statali. 

Il momento buio del carcere 

Una grande carriera politica segnata anche da un momento buio. Dal 7 giugno al 9 settembre del 1993 Darida è stato rinchiuso nel carcere di San Vittore per presunta corruzione, nell’ambito dell’indagine Mani pulita. 

Chi è la figlia Elisabetta 

E oggi da Serena Bortone sarà in studio proprio la figlia Elisabetta, che ha lavorato in Rai e che ha poi deciso di dedicarsi alla sua più grande passione: quella per la scrittura. Ora, infatti, è nelle librerie con ‘Intolleranze elementari’, che presenterà proprio nel salotto di Rai 1. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy