Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Enrico Montesano e il ricorso contro la Rai: ‘A Ballando con le Stelle avevano visto la t-shirt della Decima Mas’

Pubblicato

il

Enrico Montesano

Con la sua eleganza, la sua arte, la sua voglia di mettersi in gioco, Enrico Montesano era uno dei concorrenti più amati di Ballando con le Stelle. Uno dei possibili vincitori di questa edizione, apprezzato dal pubblico e dalla temuta giuria. Ma il verbo declinato al passato non è certo un caso: Montesano, infatti, è stato espulso dal programma del sabato sera di Rai 1. E da ieri, all’indomani della puntata, non si fa altro che parlare di lui e di quella maglietta indossata durante le prove. Di quella t-shirt della Decima Mas che tanto ha indignato e che ha portato l’azienda a decidere di mandarlo via da Ballando con le Stelle. 

Le scuse di Enrico Montesano 

Enrico Montesano si è scusato e su Instagram ha pubblicato un post, dove ha espresso tutto il suo dispiacere. “Sono amareggiato per quanto accaduto durante le prove del programma. Sono un collezionista di maglie. Ho quella di Mao, dell’Urss, ma non per questo ne condivido il pensiero. Non c’era in me nessuna intenzione di promuovere messaggi politici o apologia di fascismo da cui sono profondamente distante. Sono sempre stato un uomo libero e democratico. Credo nei valori della costituzione e mi scuso con chi si è sentito offeso e turbato. È stata un’ingenuità. Io col nazifascismo e tutti i totalitarismi non c’entra nulla e li disprezzo profondamente. Chiedo ancora scusa”. Ma dopo le scuse pare che Montesano sia pronto a fare ricorso contro la Rai perché la domanda di molti telespettatori è solo una: possibile che nessuno se ne sia accorto e abbia mandato in onda quelle immagini? Si è trattata di una svista o di un episodio voluto per creare caos e far parlare?

Il ricorso contro la Rai 

“Avendo avuto notizia che la Rai vorrebbe disporre il mio allontanamento dal programma ballando con le stelle, dichiaro la mia assoluta buona fede e ricordo di essere stato un parlamentare di sinistra, in linea con la mia fede politica che non può essere certo accostata a quella fascista. Ho precisato che la maglietta da me indossata, che fa parte di una mia collezione da anni è in vendita pubblica nei negozi italiani senza che alcuno abbia mai pensato trattarsi di uno strumento di propaganda antidemocratica. Ricordo che la maglietta contiene una frase di Gabriele D’Annunzio che è liberamente riprodotta anche nei libri di studio di letteratura italiana adottati nelle scuole” – ha detto Montesano su Facebook. Che poi ha ‘attaccato’ la Rai. Sì perché quella maglietta è stata vista, ma quel filmato è stato ugualmente mandato in onda. 
 
“Altresì aggiungo che la maglietta da me indossata è stata vista dai rappresentati della Rai sia durante le mie prove della prestazione artistica sia durante la registrazione della stessa, senza alcuna obiezione.
Aggiungo che il materiale montato e messo poi in onda è stato ulteriormente esaminato dai rappresentati della Rai che non hanno minimamente dubitato della regolarità e della liceità delle immagini. Ho dato mandato all’avvocato Giorgio Assumma insieme al mio agente Settimio Colangelo di esaminare la situazione per tutelare al meglio la mia identità personale e la mia onorabilità” – ha concluso. E molti si sono schierati dalla sua parte. Enrico Montesano riuscirà a tornare in gara? 

Per la Rai la scelta è ‘inaccettabile’

La Rai, però, sembra irremovibile. E ha definito la scelta di Montesano di indossare quella maglietta ‘inaccettabile’.  “Resta inammissibile che un concorrente di un programma televisivo del servizio pubblico indossi una maglietta con un motto e un simbolo che rievocano una delle pagine più’ buie della nostra storia. Chiediamo scusa a tutti i telespettatori e, in particolare, a coloro che hanno pagato e sofferto in prima persona a causa del nazifascismo a cui proprio quella simbologia fa riferimento. E’ decisione, dunque, della Rai interrompere la partecipazione di Enrico Montesano alla trasmissione del sabato sera “Ballando con le stelle” – così in una nota la Rai. Ma ora l’attore è pronto a fare ricorso per tutelarsi. E per spiegarsi. 

Ballando con le Stelle, Enrico Montesano con la maglia nera della Decima Mas. Lucarelli: ‘Simbolo neofascista’, scoppia la bufera

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy