Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Ballando con le Stelle, Enrico Montesano con la maglia nera della Decima Mas. Lucarelli: ‘Simbolo neofascista’, scoppia la bufera

Pubblicato

il

enrico montesano con la maglia della XMas

Ha scatenato una pesante polemiche, in queste ore, la giurata di “Ballando con le Stelle”, programma di punta del canale televisivo Rai 1. Selvaggia Lucarelli, non estranea alle polemiche, anche di natura politica, avrebbe ripreso il noto attore italiano Enrico Montesano, che durante le prove di danza si sarebbe presentato nella sala con la maglia della XMas della Repubblica Sociale Italiana e di cui si ricordano le azioni di Junio Valerio Borghese. 

L’episodio a Ballando con le Stelle

Un nuovo episodio sconcertante travolge il programma, lo show del sabato sera condotto da Milly Carlucci. Enrico Montesano, attore comico e conduttore, ora concorrente nella trasmissione di Rai1, si è presentato alle prove dello show con una maglietta nera della XMas, il reparto dei mezzi d’assalto della Marina legata alla Repubblica Sociale Italiana sotto Benito Mussolini. L’acronimo viene dal motto dannunziano “memento audere semper”, scritta che appare nel retro della maglia.

“Dalle immagini di ieri (trasmesse in diretta su Rai1, ndr) vedo Montesano fare le prove di ‘Ballando’ con la maglietta della Decima Mas che, se a qualcuno sfugge, è una formazione militare che ha combattuto accanto ai nazisti contro i partigiani, nonché simbolo del neofascismo“, ha denunciato per prima sui social Selvaggia Lucarelli, firma del quotidiano Domani e giurata della trasmissione. L’episodio in pochi minuti ha suscitato reazioni indignate sui social, con una richiesta chiara di provvedimenti ai vertici di Viale Mazzini. 

La situazione fa discutere in Rai

Anche da parte di Riccardo Laganà, rappresentante dei dipendenti nel cda Rai: “Sfugge il controllo editoriale quando si appalta a autori esterni e società di produzione. Pessimo messaggio su Rai1, irricevibile per il servizio pubblico. Ci vuole rispetto per cittadini e Costituzione; auspico seri provvedimenti ma troveranno solite carte a posto per giustificare”, ha scritto su Twitter. La presenza di Montesano nel cast aveva suscitato polemiche ancora prima del debutto, una lunga e indiscutibile carriera sia al cinema che in tv travolta dalle polemiche negli ultimi anni.

Di lui si era parlato solo per temi legati alla pandemia, per le sue posizioni NoVax e NoGreenPass strizzando l’occhio al mondo social complottista. A novembre scorso, ironia della sorte, si era lanciato in un appello alla disobbedienza civile chiedendo anche di non pagare il canone Rai: “Niente banca, ritiro liquidità dai conti correnti, scorporare quota abbonamento canone e disdire abbonamento Rai. Non vedere canali generalisti. Non consumare, non seguire più programmi. Il potere lo abbiamo noi consumatori ed utenti. Mandiamo a cag** i negozi, i ristoranti battenti green pass. Disobbedire, sparire come consumatori! Devono schiattare: governo, giornali e tv, senza risorse e senza ascolti“, dichiarò all’Adnkronos.

Traffico internazionale di droga, arrestato il Procuratore capo dell’Aia

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy