Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

FantaSanremo 2023, come funziona: quali sono bonus, malus e cosa si vince

Pubblicato

il

tananai

Protagonista oltre ai cantanti in gara, dal 2020, è il FantaSanremo 2023. Tutto ormai è pronto per questa edizione di Sanremo 2023 e dallo scorso 27 dicembre, è iniziata ufficialmente la quarta edizione di FantaSanremo, con l’apertura delle iscrizioni che in una settimana hanno bruciato il record dello scorso anno di 500mila squadre.

Il regolamento del FantaSanremo 2023: bonus, malus e cosa si vince

In tre settimane sono diventate 1 milione e continuano ad aumentare, così come le leghe che sono quasi 100mila. Il FantaSanremo 2023 è come il Fantacalcio, ma, per rendere più equa la competizione, le varie classifiche di fine serata contano, ma i punteggi veri si raggiungono grazie a qualsiasi stravaganza accade sul palco prima, durante e dopo l’esibizione dell’artista. Il gruppo di ideatori del FantaSanremo su Twitter hanno ricordato le origini del gioco, lanciato nel 2020, quando si sono riuniti e hanno inventato i ‘baudi’ per acquistare 5 cantanti, designare un capitano e sfidarsi virtualmente. 

Quell’anno si iscrissero in 47. Nel 2021, la sfida tra i fanta-allenatori della kermesse ligure si spostò in rete e grazie al passaparola veicolato da vip e influencer, si iscrissero quasi 47mila squadre. Poi, nel 2022 il FantaSanremo è diventato un vero e proprio fenomeno culturale, con i cantanti che sul palco dell’Ariston fanno a gara per far guadagnare più punti possibile ai giocatori che li hanno schierati. L’edizione del FantaSanremo 2023 ha tante novità e qualche sorpresa per rendere la sfida ancora più interessante.

Lo scorso FantaSanremo2022, si iscrissero oltre 500mila squadre, furono oltre 20 milioni le visite al sito e 60 milioni le impressions sui social e furono coinvolti tutti, partendo dagli utenti della piattaforma di gioco fino agli stessi cantanti in gara. Soprattutto, tra le stranezze urlate dai cantanti sul palco abbiamo abbiamo sentito le frasi più assurde: “FantaSanremo”, “Papalina”, “Saluti a zia Mara”, o battere il cinque al conduttore e fare le flessioni sul palco è stato uno spasso imprevedibile, anche quest’anno le sorprese non mancheranno.

Il regolamento, bonus e malus

Il regolamento del FantaSanremo 2023 è disponibile ma non è ancora completo: alcuni bonus verranno svelati pian piano mentre altri resteranno segreti fino a poco prima dell’inizio del Festival. Ogni giocatore ha a disposizione 100 Baudi per poter comporre la propria squadra di cinque artisti. Dei cinque che sceglierà, il giocatore dovrà selezionare un capitano. Al momento Tananai è l’artista più frequentemente scelto come capitano. A seconda di ciò che succederà nelle puntate del Festival di Sanremo i vari team guadagneranno o perderanno punti. Vince la squadra che, alla fine del Festival, avrà accumulato più punti.

Per il FantaSanremo 2023 sono previsti tanti nuovi bonus e malus: c’è il bonus Dargen (+5 punti) per l’Artista che indosserà gli occhiali da sole (in omaggio alle prestazioni memorabili della passata edizione di Dargen D’Amico), scatta il bonus Maracaibo se il pubblico si alza e dà vita a un trenino durante l’esibizione di un cantante (+50 punti) e non poteva mancare lo storico bonus scapezzolata (+10 punti).

Novità anche sul batti cinque: non sarà più Amadeus a dover essere coinvolto nel gesto per ottenere il bonus ma il suo co-conduttore Gianni Morandi. Al contrario, alcuni di quelli che sono stati dei bonus nel 2022 diventeranno dei malus: uno su tutti, dire “FantaSanremo” durante le puntate che farà perdere -10 punti. Altra novità del Fantasanremo 2023 è che avrà una sua sigla inedita e speciale che è stata richiesta per l’occasione agli Eugenio in Via Di Gioia, ideata appositamente per la corrente edizione.

Mediaset contro Sanremo 2023, ecco i programmi che sfidano il Festival: quali sono e quando vanno in onda

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com