Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Nadia Toffa: chi era, carriera, malattia, Le Iene, vita privata, morte

Pubblicato

il

Nadia Toffa

Nadia Toffa è stata una conduttrice televisiva e giornalista italiana, nota per il ruolo di inviata e conduttrice del programma televisivo di Italia 1 Le Iene. Nella sua vita ha combattuto a lungo contro un inguaribile male, che l’ha portata poi alla morte. Ma la giornalista Nadia Toffa è diventata iconica per le sue inchieste a Le Iene. 

Nadia Toffa: chi era, carriera, Le Iene

Nadia Toffa era figlia di Margherita Rebuffoni e Maurizio Toffa, aveva due sorelle maggiori, Mara e Silvia. Frequentò il liceo-ginnasio “Arnaldo” a Brescia e studiò lettere con percorso storico-artistico all’Università degli Studi di Firenze, laureandosi con 108/110 con una tesi dal titolo “Storia della chiave iconografica di San Pietro.

A 23 anni apparve per la prima volta in televisione su Telesanterno un’emittente televisiva dell’Emilia Romagna. Lavorò per 4 anni per Retebrescia e nel 2009 divenne inviata del programma televisivo Le Iene, registrando numerosi servizi. Il 2 aprile 2014 uscì il suo libro Quando il gioco si fa duro sul fenomeno dell’azzardopatia in Italia. Nel 2015 vinse il primo premio nella sezione TV del Premio Internazionale Ischia di Giornalismo.

Dal 2016 affiancò Pif e Geppi Cucciari alla conduzione di Le Iene, nella puntata infrasettimanale. Il 20 febbraio 2018 il comune di Taranto le conferì la cittadinanza onoraria e a giugno 2018 vinse un altro premio, il Premio Luchetta per un reportage, realizzato assieme a Marco Fubini, sulla prostituzione minorile nella periferia di Bari.

Malattia e morte

Il 2 dicembre 2017, durante la preparazione di un servizio sulla ferriera di Servola, a Trieste, ebbe un malore e fu ricoverata all’ospedale di Cattinara e successivamente trasferita all’ospedale San Raffaele di Milano. Nel 2018 rivelò che l’assenza era dovuta a un tumore cerebrale e, ospite del programma Verissimo, annunciò di essere ancora affetta dal tumore, ricomparso nel marzo dello stesso anno. 

A partire da maggio 2019 le sue condizioni di salute avevano iniziato ad aggravarsi, tanto che non fu in grado di partecipare all’ultima puntata domenicale delle Iene. Il 13 agosto 2019, a 40 anni, è deceduta presso la “Casa di cura Domus Salutis” di Brescia, dove era ricoverata da inizio luglio. A dare l’annuncio della morte fu la redazione delle Iene tramite un post su Facebook.

La fondazione Nadia Toffa

Nel dicembre 2019 nacque la Fondazione Nadia Toffa, che ha come oggetto sociale il dare un aiuto concreto ai soggetti che operano tutti i giorni per migliorare la salute e la vita delle persone più deboli e indifese, perseguendo i valori di solidarietà e ricerca della verità.

Morta la nonna di Nadia Toffa, la donna non ha retto al dolore

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy