Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Sanremo 2023, quanto guadagna l’orchestra? Ecco tutti i cachet

Pubblicato

il

Chi condurrà Prima Festival?

Il Festival di Sanremo 2023 è prossimo all’inizio, e il pubblico è già in escandescenza per la settimana più attesa dell’inverno, perché completamente dedicata alla musica italiana, con tante nuove proposte, singoli, inediti, tutti da scoprire. Saranno i tormentoni di tutto l’anno, e ci accompagneranno fino all’estate prossima, come del resto succede ogni anno con i grandi successi del Festival. Come in molti già sapranno, la 73esima edizione del festival musicale inizierà il 7 febbraio e, come da tradizione, nella serata del sabato verrà decretato ufficialmente il vincitore di Sanremo. Le domande, le indiscrezioni e le curiosità iniziano ad affollarsi già in questi giorni di grande attesa. Tra le domande che principalmente stanno circolando sui social, c’è quella sui cachet di conduttori, ospiti e cantanti in gara, ma anche di altri personaggi. Quanto guadagno, ad esempio i musicisti all’interno dell’orchestra?

Sanremo 2023, Chiara Francini e Paola Egonu co-conduttrici del Festival: l’annuncio di Amadeus al TG1

Il ruolo dell’orchestra a Sanremo 2023 

L’orchestra è una componente essenziale del Festival di Sanremo, non solo per questa nuova edizione, ma sempre. Tuttavia, per l’edizione del 2023 del Festival di Sanremo l’orchestra ha perso un ruolo che ha invece ricoperto in anni precedenti. Di fatto, quest’anno, i musicisti non votano le canzoni in gara né i cantanti. In altre parole, è sparita la giuria dell’orchestra per intenderci, così come presente in passato. 

Quanto guadagnano i musicisti dell’orchestra di Sanremo 2023

Per quanto riguarda il nostro quesito iniziale, ovvero la domanda circa i compensi degli orchestrali di Sanremo 2023, le informazioni che circolano in rete sono davvero molto scarse, e poco precise. L’unica eccezione è rappresentata da una dichiarazione rilasciata nel 2020 da Livio Emanueli, ex presidente della Fondazione Orchestra sinfonica di Sanremo. Solamente in quella occasione, era stata trasmessa una qualche informazione più concreta. Ovviamente, sono passati due anni da quelle dichiarazioni, e le cifre sui compensi potrebbero essere cambiate, certo. Tuttavia, non dovrebbe trattarsi di differenze sostanziali. In quel caso, si era parlato del compenso dei circa 30 orchestrali: a questi veniva presentata un’offerta forfettaria – quindi per tutte le serate – “di circa 1.900 euro, oltre lo stipendio di base che va dai 1.500 ai 1.800 euro netti”. 

Sanremo 2023, Chiara Francini e Paola Egonu co-conduttrici del Festival: l’annuncio di Amadeus al TG1

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com