Connettiti con noi

News

Tampone obbligatorio per entrare in Italia dall’estero e 5 giorni di quarantena per i no-vax: la nuova ordinanza di Speranza

Pubblicato

il

Viaggi all’estero, dal 1 marzo 2022 stop al tampone per gli arrivi dai Paesi extra Ue

Tampone obbligatorio. Arriva la stretta del Governo sugli interessi collettivi del nostro Paese durante il prossimo mese e mezzo. Per entrare in Italia servirà almeno un tampone negativo, altrimenti quarantena. Si stringe l’attenzione sugli ingressi, insomma, nel Paese e per questo arriva direttamente una ordinanza dal Ministro Speranza, firmata nella giornata di ieri. L’esecutivo opta così per una maggiore attenzione agli ingressi che giungono dall’estero. La decisione arriva subito dopo il via libera anche per il decreto proroga dello stato di emergenza fino al 31 marzo 2022. Così vengono messe in piedi nuove modalità per entrare in Italia, che rafforzano l’attuale green pass già previsto per i Paesi dell’Unione europea, oltre alle misure per chi proviene dai Paesi extra-Ue.

Leggi anche: Vaccino Covid per bambini, l’elenco degli hub vaccinali a Roma e nel Lazio: come prenotare e dopo quanto tempo fare la seconda dose

Stretta del governo: tampone obbligatorio e quarantena

DI conseguenza, a partire dal 16 dicembre e fino al 31 gennaio, per entrare in Italia da qualsiasi Paese dell’Unione europea sarà necessario un tampone con esito negativo. Il tampone deve essere svolto 24 ore prima se si tratta di test antigenico o 48 ore prima se si tratta di un molecolare. Questo riguarda, certamente, i vaccinati contro il Covid, che dovranno esibire ovviamente anche il green pass. Per i non vaccinati, invece, oltre al test negativo che dovrà essere esibito con le stesse identiche modalità, è prevista anche una quarantena di cinque giorni una volta arrivati in Italia.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy