Connettiti con noi

Cronaca

Versa 40 mila euro per un’auto, ma spariscono sia soldi che concessionario: presunta truffa a Roma

Pubblicato

il

Presunta truffa a Roma: concessionario sulla Circonvallazione Orientale sembrerebbe aver causato ingenti danni ai suoi acquirenti. 

Come ci racconta una delle vittime della presunta truffa, il concessionario di auto, dopo aver preso accordi per la compravendita di un lussuoso veicolo ha chiesto l’immediato bonifico della somma corrispondente, circa 40 mila euro. Tuttavia, fatto il bonifico intorno al 29 ottobre, l’auto non è mai stata consegnata. Di settimana in settimana, con scuse accampate, i dipendenti della concessionaria rimandavano all’infinito la consegna. Arrivati poi al mese di dicembre e servendosi del ponte dell’Immacolata, il locale, che prima era allestito nei minimi dettagli, è stato totalmente smantellato. E’ sparito tutto: auto, arredamento, scrivanie e, soprattutto, le altre automobili che servivano – presumibilmente – come specchietto per le allodole. 

Leggi: ‘Ho una molotov nello zaino’ e poi buca le gomme all’auto della polizia: fermato

Almeno 5 le persone vittime della presunta truffa

Le persone che hanno subito l’analoga presunta truffa al momento sono ben 5 per un totale di circa 250 mila euro. Tutti hanno presentato regolare denuncia e le indagini sono in corso. Certo è che al momento queste persone si sono ritrovate senza auto e senza soldi, quindi oltre al danno, anche la beffa. Se qualcuno dovesse avere informazioni sui presunti venditori o se fosse stato presumibilmente truffato in un modo simile può rivolgersi direttamente alle forze dell’ordine e denunciare l’accaduto fornendo maggiori dettagli possibili. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy