Connettiti con noi

Sociale

Reddito di cittadinanza a gennaio 2023: quando arriva il pagamento, il calendario con le date

Pubblicato

il

Quando arriveranno i pagamenti del Reddito di Cittadinanza del mese di gennaio 2023?

Quando arriveranno i pagamenti del Reddito di Cittadinanza del mese di gennaio 2023? Alla luce delle modifiche introdotte dalla nuove legge di Bilancio, questa domanda è legittimamente molto gettonata tra percettori del sussidio. Va tuttavia detto che anche per il mese di gennaio il pagamento del Reddito di Cittadinanza arriverà in due date distinte: entro la metà del mese e verso la sua fine; questo a seconda che si tratti di un accredito per nuova domanda o rinnovo e in relazione alla tipologia di beneficiario. 

Roma, altri furbetti del reddito di cittadinanza: in carcere o ai domiciliari, finte famiglie “extra large” per truffare lo Stato

Reddito di Cittadinanza, quando arriva il pagamento a gennaio? 

Come detto, sono due le date del pagamento del sussidio nel mese di gennaio 2023 da segnare in agenda. La prima verso la metà del mese, la seconda verso la fine dello stesso. In particolare, riceveranno l’accredito entro la metà del mese coloro che hanno fatto domanda per ottenere il reddito per la prima volta a dicembre, coloro che — sempre nel mese di dicembre — hanno richiesto il rinnovo allo scadere delle prime 18 mensilità del sussidio a novembre con sospensione del pagamento ed infine coloro che a dicembre hanno inoltrato nuovamente domanda dopo aver concluso le prime 36 mensilità. Dal momento che il prossimo 15 gennaio è una domenica, per questi beneficiari l’accredito del sussidio potrebbe essere anticipato al 13 al 14 gennaio. Per alcuni, tuttavia, potrebbe essere posticipato anche al 16 gennaio. 

La casistica 

Dovranno invece attendere il 27 gennaio o comunque la fine del mese per l’accredito del sussidio coloro che prendono il Reddito da almeno una mensilità, oppure che ad ottobre abbiano terminato le prime 18 mensilità e dopo la sospensione del pagamento di novembre hanno ricevuto la ricarica entro il 15 dicembre. Analogo discorso vale poi per coloro che nello stesso periodo avevano terminato le prime 36 mensilità e hanno richiesto nuovamente all’Inps l’ottenimento del Reddito con una nuova domanda. Infine, coloro che chiedono il rinnovo oppure fanno richiesta del sussidio per la prima volta a gennaio dovranno aspettare il mese di febbraio per ottenere il pagamento. 

Reddito di cittadinanza sospeso o ridotto dal 2023: ecco cosa cambia e chi può (ancora) richiederlo

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com