Connettiti con noi

Primo Piano

Pomezia, fa irruzione nel ristorante armato di pistola: “Consegnatemi l’incasso”, ma la rapina finisce in ‘rissa’

Pubblicato

il

Carabinieri intervenuti per la tentata rapina al ristorante cinese a Pomezia

Attimi di paura nel weekend a Pomezia dove un uomo ha fatto irruzione in un ristorante armato di pistola (che poi si rivelerà essere a salve) minacciando i dipendenti e intimando loro di consegnargli l’incasso. Il rapinatore è stato però affrontato dal personale del locale e bloccato poco prima dell’intervento dei Carabinieri che lo hanno poi tratto in arresto. Ma andiamo con ordine. 

Tentata rapina al ristorante cinese a Pomezia 

L’episodio è accaduto sabato scorso intorno alle ore 23.30 nel ristorante cinese “Sushi Sun” situato sulla Via del Mare a Pomezia. Qui il rapinatore si è presentato nel locale armato di una pistola a salve come detto ma priva del tappo rosso chiedendo l’incasso della serata. I dipendenti però, anziché arrendersi, lo hanno affrontato: ne è nata così un’accesa colluttazione nella quale però, ad avere la peggio, è stato il malvivente. Bloccato e neutralizzato, è stato quindi arrestato dai Carabinieri  – allertati nel frattempo – e giunti in pochi minuti sul posto.

Leggi anche: ”Dammi l’incasso o ti taglio la gola”: rapina a mano armata in un minimaket

Arrestato 40enne 

L’uomo così, un cittadino inglese ma residente ad Ardea, con precedenti, è finito in arresto. Dovrà rispondere del reato di tentata rapina. Espletate le formalità di rito il 40enne è stato quindi portato in carcere. 

Roma. ‘Datemi i soldi’: armata rapina (più volte) un minimarket, arrestata

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy