Home News Cronaca Rocca di Papa, esplosione: morto anche il sindaco Emanuele Crestini

Rocca di Papa, esplosione: morto anche il sindaco Emanuele Crestini

Non ce l’ha fatta il sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini. Dopo la morte, il 16 giugno, del delegato Vincenzo Eleuteri, oggi si è spento anche il Primo Cittadino. Crestini era rimasto gravemente ferito nell’esplosione del Comune avvenuta lo scorso 10 giugno. Le sue condizioni sono precipitate oggi, come fatto sapere dal bollettino medico dell’ospedale S. Eugenio, dove era ricoverato.  “Le condizioni del sindaco di Rocca di Papa Emanuele Crestini si sono aggravate a causa di una sopraggiunta crisi respiratoria e dal quadro derivante dalle infezioni delle lesioni riportate dovute alla lunga permanenza nel luogo dell’incendio. Permane la prognosi riservata”. Poi, in tarda serata, la morte per una crisi respiratoria.

Il primo commento arriva dall’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato: “Povero sindaco Crestini, è stato eroico: ha avvisato gli altri mettendoli in salvo ma inalando tanto fumo che ha bruciato i polmoni”.

A seguire, i messaggi di cordoglio di politici e cittadini comuni.

Anche la redazione de Il Corriere della Città si stringe al cordoglio della famiglia.