Connettiti con noi

Primo Piano

Roma, litiga con la madre e il fidanzatino e scappa da casa: 14enne scompare e fa perdere le proprie tracce

Pubblicato

il

Irruzione a casa della defunta e fanno razzia: appartamento distrutto e oggetti depredati

Roma. E’ successo tutto nel pomeriggio di ieri, all’incirca verso le 16. Una ragazzina di 14 anni è scomparsa, ed ora i genitori sono disperati perché da diverse ore non hanno notizie della loro piccola. Una lite banale con la madre, uno dei tanti diverbi che possono accadere in famiglia che rischia però di tramutarsi in tragedia.

La dinamica della scomparsa della 14enne

Il fatto è accaduto a seguito di un banale diverbio con la madre che non le consentiva di raggiungere un’amichetta, complice una presunta rottura con il fidanzatino. Così una studentessa quattordicenne romana ha fatto perdere le proprie tracce, innescando una massiccia attività di ricerca coordinata dai Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina.
La ragazzina, probabilmente per far perdere le proprie tracce, ha spento il telefono e non si è fatta più sentire. I genitori sono molto preoccupati. Al momento non hanno più notizie della loro bambina. La scomparsa è stata denunciata ieri sera alle 21.00.

Leggi anche: Roma, controlli a tappeto sulla città: due locali sbarrati e un arresto per traffico di cocaina

Le ricerche a Roma

Sono subito partite le ricerche con diverse pattuglie sul territorio.  I primi accertamenti condotti dai Carabinieri tramite alcune conoscenti della minore hanno consentito di rilevare che la stessa aveva trascorso il pomeriggio, almeno fino alle ore 21.00 circa, presso l’abitazione di un’amica nel quartiere Centocelle. Pare che il papà dell’amica l’avesse pure accompagnata davanti casa, ma la minore aveva fatto finta di entrare nel portone e si era diretta altrove.

Leggi anche: Roma, mezzo pesante in fiamme in via Albenga: strada chiusa

L’epilogo

Finalmente le ininterrotte ricerche condotte sul territorio dai Carabinieri della Compagnia Casilina hanno consentito di rintracciare la minore. Erano pressappoco le ore 4 di questa mattina, all’altezza di via Prenestina in zona Giardinetti, in prossimità di una fermata dell’autobus. La piccola era in buone condizioni di salute, a pochi passi dalla scuola frequentata dalla quattordicenne. I genitori a cui i Carabinieri l’hanno riaffidata, hanno potuto così riabbracciarla. Solo un grande spavento durato troppe ore.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it