Connettiti con noi

Notizie Guidonia

Tivoli, preso a pugni dopo una lite: morto ragazzo di 27 anni

Pubblicato

il

Sami Koudir

Non ce l’ha fatta Sami Koudir, il ragazzo di 27 anni preso a pugni per una banalissima discussione lo scorso 5 agosto a Villanova di Guidonia. Il giovane era stato aggredito e, dopo essere stato colpito, era stato e lasciato a terra, privo di coscienza. Il fatto era avvenuto nella notte tra il 4 e il 5 agosto. Da una prima ricostruzione, i carabinieri di Tivoli erano intervenuti per quella che era stata segnalata come una lite tra due persone. Una volta arrivati sul posto, i militari avevano trovato Sami riverso a terra, con una gravissima ferita alla testa.

Sami Koudir morto dopo 5 mesi di coma

Sami ha combattuto per 5 mesi con tutte le sue forze. Trasportato d’urgenza all’Ospedale Umberto I di Roma, è stato indotto in coma farmacologico. Ma, nonostante gli sforzi dei medici, le sue condizioni si sono aggravate e mercoledì 4 gennaio è morto. Il giovane, nato e cresciuto a Tivoli era molto conosciuto in zona. Sconforto e incredulità tra gli amici e i parenti, che si sono stretti intorno alla mamma Rosanna. 

Aggressore accusato di omicidio

Per l’aggressore, che all’epoca era stato identificato, l’accusa adesso si fa molto più pesante e passa da lesioni personali gravissime a omicidio. Sarà adesso cura della Procura stabilire se ci sono aggravanti o meno dovute ai futili motivi. 

Roma, ritira i soldi al bancomat e viene aggredito: colpito al volto e rapinato

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com