Connettiti con noi

Cronaca di Roma

“Vi aiuto io”. Loro non vogliono e lui le investe con l’auto: 42enne accusato di tentato omicidio

Pubblicato

il

uomo colto da un malore mentre scende dal bus, intervento di polizia ed ambulanza

Le ha investite deliberatamente. È surreale quanto accaduto questa notte a Roma, in zona S. Basilio. Un uomo di 42 anni, notando due ragazze giovanissime a bordo strada si è fermato con l’auto e le ha avvicinate.

Le due, di 22 e 23 anni, erano appena uscite da una festa. Erano passate da pochi minuti le 4:00 del mattino e le due amiche, probabilmente a causa di qualcosa che era successa durante la serata, stavano discutendo animatamente tra loro mentre passeggiavano sul marciapiede, in via Morrovalle.

“Avete bisogno di aiuto?”, ha chiesto il 42enne. Al diniego delle ragazze, compatte su questo fronte, l’uomo inizialmente si è allontanato.Nel frattempo le giovani avevano contattato già le famiglie per farsi venire a prendere e sapevano che a momenti sarebbe arrivata la mamma di una di loro.

Leggi anche: Casal Bruciato, morta Antonietta, la donna trovata ferita nel suo appartamento: oggi avrebbe compiuto 79 anni

L’investimento in diretta telefonica

Ma l’uomo, Marco C., fatte solo poche centinaia di metri a bordo della sua Lancia Y, evidentemente ci ha ripensato. Non ha proprio digerito il rifiuto delle due ragazze. È quindi tornato indietro e le ha investite entrambe. In strada si è creato il panico, tra urla e paura. 

In quegli istanti, infatti, era arrivata la madre di una delle due giovani, che aveva però parcheggiato l’auto nella strada parallela. Le due ragazze, quando sono state investite, stavano parlando al telefono con la donna, che dava indicazioni sul punto dove trovarla. 

Leggi anche: Roma, padre 82enne litiga con il figlio e gli spara: feriti entrambi

I soccorsi e l’arresto

Sono quindi stati chiamati i soccorsi: la chiamata è arrivata alle ore 4:15. Sul posto sono arrivate due ambulanze, che hanno portato le due amiche al pronto soccorso del policlinico Umberto I. fortunatamente le due ragazze non sono gravi. Hanno riportato varie contusioni e traumi. Una di loro alla mano e a una gamba, mentre l’altra a un braccio. Entrambe hanno una prognosi di 10 giorni

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti dei commissariati San Basilio, Fidene e Sant’Ippolito. Grazie alla descrizione delle ragazze, i poliziotti hanno rintracciato la Lancia Y che le aveva investite. Sono così risaliti all’identità dell’investitore, Marco C., che adesso dovrà vedersela con la giustizia. L’uomo è stato arrestato: per lui l’accusa è di tentato omicidio.  

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy