Connettiti con noi

Colleferro, Valmontone, Palestrina, Velletri

Morti abbracciati nel letto: Adriano Consorti e Marcella Alberti forse vittime di un’overdose

Pubblicato

il

Ambulanza e Carabinieri per investimento Colleferro

Per Adriano Consorti e Marcella Alberti non c’è stato niente da fare. Un’immagine forte quella che hanno visto i Carabinieri quando hanno trovato i due corpi in decomposizione, molto probabilmente morti da qualche giorno. Sono stati trovati abbracciati nel letto, la loro vita si è spenta in quell’abbraccio nella loro casa in via Gregorio Pantanelli al civico 12. Al momento l’ipotesi più plausibile è che siano morti di overdose. 

Leggi anche: Dramma a Palestrina: trovata coppia morta abbracciata nel letto

Adriano Consorti e Marcella Alberti morti a Palestrina 

Nessuno aveva notizie di loro da giorni. I Vigili del Fuoco hanno dovuto buttare giù la porta e solo in quel momento si sono accorti del perché di quel silenzio. Lui 51 anni, lei 60. Erano uno accanto all’altro senza vita. I vicini di casa si sono accorti della loro assenza perché dal loro appartamento proveniva un cattivissimo odore. Quello dei loro corpi. Così sono arrivate le forze dell’ordine che insieme ai VVF hanno fatto la tragica scoperta. 

Ipotesi overdose

Non sono stati trovati segni di violenza. Bensì, tanti flaconi di metadone. Da qui l’ipotesi che siano morti per overdose, legata soprattutto ai loro precedenti. Hanno avuto un passato da tossicodipendenti. Ancora niente è certo, gli agenti stanno facendo chiarezza per capire cosa sia successo. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy